Uno scheletro di dinosauro alto 82 piedi è stato trovato nel cortile di un uomo in Portogallo

Un uomo che sta facendo lavori di costruzione nel suo cortile in Portogallo ha scoperto un osso fossilizzato, che ora è stato identificato come uno scheletro di dinosauro lungo 82 piedi, forse il più grande mai trovato in Europa, Secondo un comunicato stampa.

La scoperta iniziale risale al 2017 nella città portoghese di Pombal, ha affermato l’American Association for the Advancement of Science in una dichiarazione rilasciata mercoledì.

I paleontologi portoghesi e spagnoli che hanno lavorato nel sito da allora affermano che le ossa avrebbero potuto essere quelle di un dinosauro sauropode alto 39 piedi e lungo 82 piedi.

I sauropodi erano dinosauri mangiatori di piante a quattro zampe con lunghi colli e code che vissero dal Giurassico superiore al periodo Cretaceo inferiore, circa 160-100 milioni di anni fa.

Un uomo che lavorava nel suo cortile di Pombal, in Portogallo, nel 2017, si è imbattuto in alcuni fossili, che hanno portato alla scoperta di un enorme scheletro di dinosauro.
Istituto Dom Louise (Collegio S.
Ad agosto, i paleontologi hanno raccolto costole lunghe 10 piedi.
Ad agosto, i paleontologi hanno raccolto costole lunghe 10 piedi.
Istituto Dom Louise (Collegio S.

Il team internazionale di ricercatori ha trascorso più di una settimana all’inizio di agosto raccogliendo parti chiave dell’enorme scheletro, comprese le vertebre e le costole.

“Non è raro trovare tutte le costole di un animale come questo, figuriamoci in questa posizione, pur mantenendo la loro posizione anatomica originale. Questa modalità di conservazione è relativamente rara nella documentazione fossile di dinosauri, in particolare sauropodi, dell’Alto portoghese Periodo giurassico, Elizabeth Malavia, ricercatrice post-dottorato presso la Facoltà di Scienze dell’Università di Lisbona, nella dichiarazione.

convoluzionale Ha detto a CBS News Le costole sono lunghe circa 10 piedi, il che la rende “la più grande costola di sauropode attualmente conosciuta in Europa e una delle più grandi descritte al mondo”.

Lo scheletro probabilmente apparteneva a un dinosauro sauropode che vagava per il territorio del moderno Portogallo tra 160-100 milioni di anni fa.
Lo scheletro probabilmente apparteneva a un dinosauro sauropode che vagava per il territorio del moderno Portogallo tra 160-100 milioni di anni fa.
Getty Images / Foto di scienza Bilancia
I ricercatori conserveranno e documenteranno i fossili e continueranno i lavori di scavo nel sito il prossimo anno.
I ricercatori conserveranno e documenteranno i fossili e continueranno i lavori di scavo nel sito il prossimo anno.
Istituto Dom Louise (Collegio S.

Le parti scheletriche recuperate verranno pulite, installate in laboratorio, documentate e studiate prima di essere esposte nel museo, Melfafiya ha detto a Newsweek.

READ  La NASA ha inviato migliaia di worm nello spazio per risolvere un grosso problema

Sulla base della conservazione e del posizionamento delle ossa rimosse dal sito, i ricercatori sospettano che potrebbero esserci altri fossili sepolti nel cortile di Pombal e prevedono di continuare gli scavi il prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.