Ministro dell'Economia e delle Finanze

Il 1° gennaio 2024, per la settima volta, l'Italia ha assunto la presidenza del Gruppo dei Sette, o Gruppo dei Sette, l'organizzazione intergovernativa che riunisce sette tra le economie più avanzate del mondo: Canada, Francia, Germania, Giappone, Italia e il Regno Unito. e gli Stati Uniti, ai quali partecipa anche l’Unione Europea.

La presidenza italiana durerà fino al 31 dicembre 2024, con molti eventi che si svolgeranno in tutta Italia. Dal 13 al 15 giugno si terrà in Puglia il Vertice dei Capi di Stato e di Governo.

È proprio la Puglia che ha ispirato lo stemma della settima presidenza italiana del G7: un ulivo secolare che rappresenta il paesaggio italiano e mediterraneo, a simboleggiare radici solide, un tronco nodoso, fogliame rigoglioso e olivi, che richiamano alla mente il patriottismo. Identità e prospettive per il futuro. C'è un segno grafico blu che attraversa l'albero, a simboleggiare il Mar Mediterraneo e la posizione centrale dell'Italia tra l'Oceano Atlantico e gli Oceani Indo-Pacifico. Le sette olive sui rami di carta rappresentano i sette paesi del G7 che lavorano insieme per affrontare le sfide globali.

Gruppo dei Sette Gruppo Finanziario

Per il Ministero dell'Economia e delle Finanze l'evento principale è l'incontro dei ministri delle Finanze e dei governatori delle banche centrali dei Paesi del G7 che si terrà a StresaPiemonte, da Dal 23 al 25 maggio 2024.

All'incontro, che prevede un'ampia agenda di lavori, parteciperanno i ministri delle Finanze, i governatori dei paesi del G7, il commissario europeo per gli Affari economici e monetari, il presidente dell'Eurogruppo, oltre ai vertici delle principali organizzazioni internazionali. Totale circa 25 delegazioni internazionali.

READ  Ron Unesti condivide consigli di lavoro con gli studenti di Notre Dame Prep

Informazioni sui media

Calendario degli eventi

  • San Paolo, a margine del vertice del G20 in Brasile (febbraio)
  • Stresa, Riunione Ministeriale dell'Italia (23-24-25 maggio)
  • Washington, a margine delle riunioni primaverili del Fondo monetario internazionale e del Gruppo della Banca mondiale (aprile)
  • Rio de Janeiro, a margine del vertice del G20 in Brasile (luglio)
  • Washington, a margine degli incontri annuali del Fondo monetario internazionale e del Gruppo della Banca mondiale (ottobre)

Per saperne di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *