Gli scienziati spaziali americani riscoprono un satellite perduto 25 anni fa

Un piccolo satellite chiamato IRCB fu lanciato nel 1974 e si perse in orbita.

In un caso di nascondino cosmico, la US Space Force ha localizzato un piccolo satellite sperimentale che mancava in orbita da ben 25 anni.

Il satellite, chiamato S73-7 Infra-Red Calibration Balloon (IRCB), fu lanciato nel 1974 insieme a un enorme satellite spia dell’era della Guerra Fredda. Sfortunatamente, al momento dell'implementazione, l'IRCB ha funzionato male e non ha mai raggiunto le dimensioni previste, rendendolo inutilizzabile per lo scopo previsto.

In aggiunta alla sfortuna, gli astronomi persero presto le tracce del satellite errante. Sorprendentemente, furono in grado di spostarlo negli anni '90, ma poi lo persero di nuovo di vista. Ora, un altro quarto di secolo dopo, l’occhio vigile del 18° Squadrone di Difesa Spaziale ha individuato ancora una volta l’IRCB.

“Il satellite S73-7 è stato riscoperto dopo essere stato nascosto per 25 anni”, ha detto Jonathan McDowell, un astrofisico dell'Harvard-Smithsonian Center for Astrophysicals, su X, precedentemente noto come Twitter. I nuovi TLE per l'oggetto 7244 hanno iniziato ad apparire il 25 aprile. Congratulazioni a tutti gli analisti di @18thSDS che li hanno identificati.”

Ciò ha sollevato dubbi su come questo satellite sia scomparso dai radar per così tanto tempo.

“Forse la cosa che stanno monitorando è un dispenser o un pezzo di palloncino che non è scoppiato correttamente, quindi non è metallico e non viene visualizzato bene sul radar”, ha detto Jonathan McDowell. Gizmodo.

Anche se la riscoperta ha poco valore scientifico, mette in luce la crescente sfida di tracciare gli innumerevoli oggetti in orbita attorno alla Terra. Questo incidente indica anche l’espansione del problema della “spazzatura spaziale”, richiedendo un migliore monitoraggio e gestione dei nostri vicini cosmici sempre più affollati.

READ  Aggiornamenti in tempo reale di SpaceX e tracker video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *