Alice Stewart, commentatrice politica e consulente politica della CNN, è morta improvvisamente all'età di 58 anni

Alice Stewart, commentatrice politica della CNN e consulente politica veterana che ha lavorato a numerose campagne presidenziali repubblicane, è morta all'età di 58 anni, ha riferito sabato la rete di notizie.

La polizia della Virginia del Nord ha detto alla CNN che il corpo di Stewart è stato trovato all'aperto nel quartiere di Bellevue sabato mattina presto e che non si sospettava un crimine.

I funzionari ritengono che Stewart abbia subito un episodio medico, secondo la CNN.

In un'e-mail ai dipendenti, Mark Thompson, amministratore delegato della rete, ha definito Stewart “un caro amico e collega per tutti noi della CNN”.

“È una politica veterana e giornalista vincitrice di un Emmy Award che ha portato una scintilla incomparabile alla copertura della CNN, ed è conosciuta nei nostri uffici non solo per la sua esperienza politica, ma per la sua incrollabile gentilezza”, ha scritto. “Una perdita straordinaria.”

Sabato non erano disponibili ulteriori informazioni sulla causa della morte o sui sopravvissuti.

Nata l'11 marzo 1966 ad Atlanta, Stewart ha iniziato la sua carriera come reporter locale in Georgia prima di trasferirsi a Little Rock, in Arkansas, per lavorare come conduttrice di notizie. Ha continuato a lavorare come direttrice delle comunicazioni nell'ufficio dell'allora governatore dell'Arkansas Mike Huckabee. Ha ricoperto ruoli simili durante la corsa presidenziale di Huckabee del 2008 ed è stata direttrice delle comunicazioni per le candidature presidenziali del 2012 della deputata del Minnesota Michelle Bachmann e poi dell'ex senatore della Pennsylvania Rick Santorum. Più recentemente, Stewart è stato direttore delle comunicazioni per la campagna 2016 del senatore del Texas Ted Cruz.

READ  Newt Gingrich prevede che i membri del comitato del 6 gennaio potrebbero essere incarcerati se il GOP riprendesse il Congresso

“Strettante”, ha postato sabato il signor Cruz su X, precedentemente Twitter. “Alice era meravigliosa, talentuosa e una cara amica. Amava teneramente l'America. Viveva ogni giorno al massimo e ci mancherà molto. Possa riposare in pace con i suoi cari. Pezzi.”

Stewart è entrato a far parte della CNN come commentatore politico prima delle elezioni del 2016 e appare spesso in onda per fornire informazioni sulle notizie politiche del giorno. È apparsa l'ultima volta venerdì in “The Situation Room with Wolf Blitzer”.

Alice Stewart (al centro) con Ed Goyas (a sinistra) e Bob Hickman (a destra) nella sala spin dopo il dibattito del Partito Repubblicano del New Hampshire nel 2012, quando serviva come addetta stampa per Michelle Bachmann (James Lince/Corbis tramite Getty Images)

La Stewart ha dichiarato alla Harvard Political Review nel 2020 di offrire “un punto di vista che penso che la CNN apprezzi”.

“La mia posizione alla CNN è quella di essere una voce conservatrice e un pensatore indipendente”, ha detto Stewart. “Non sono un bevitore di Kool-Aid. Non sono mai un sostenitore di Trump, e non ho messo alla porta il buon senso e la decenza quando ho votato per (Trump).”

L'ex governatore dell'Arkansas e candidato alla presidenza Asa Hutchinson ha pubblicato sul sito web di X che “la morte improvvisa di Stewart rappresenta una grande perdita per tutti coloro che apprezzavano la sua amicizia così come la sua passione politica”.

“Ho incontrato Alice per la prima volta in Arkansas e sono orgoglioso che si sia concentrata sul farsi degli amici in politica, non sul farsi dei nemici”, ha detto. “Grazie, Alice Stewart!”

Stewart è anche co-conduttore del podcast “Hot Mics from Left to Right” insieme alla collega commentatrice della CNN Maria Cardona e fa parte del comitato consultivo senior dell'Institute of Politics presso la Kennedy School di Harvard, di cui è stata ex collega.

READ  Jake Sullivan speaks for the first time with Israel's National Security Adviser

Nel suo tempo libero, Stewart è un'appassionata corridore, secondo la CNN. Pubblica spesso foto di gare su strada sui social media, tra cui la TCS New York City Marathon, che ha corso a novembre, e la Credit Union Cherry Blossom 10 Mile Race, che ha corso il mese scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *