Un allenatore di fitness ha condiviso il suo semplice consiglio “Non fare nulla” per perdere grasso

Culturista professionista e preparatore atletico Paul Revelia condivide regolarmente suggerimenti per Grasso perso Sul suo canale YouTube si ispira alle proprie esperienze di preparazione per spettacoli di fitness competitivi e in un nuovo video spiega l’approccio “non fare nulla” per ridurre il grasso corporeo che usa con alcuni dei suoi clienti.

“Perdere peso è più complesso di ‘muoversi di più, mangiare di meno'”, dice. “Sì, tutti i processi di perdita di peso derivano da un Carenza caloricaMa cos’è un deficit calorico? ”

Spiega che conoscere il tuo metabolismo basale (BMR) può essere uno strumento incredibilmente utile se il tuo obiettivo è la perdita di grasso. Il metabolismo basale è il numero di calorie che il tuo corpo brucia naturalmente durante le sue normali funzioni ogni giorno, al di fuori di qualsiasi esercizio fisico aggiuntivo. I calcolatori del metabolismo basale sono disponibili online e, una volta che hai quel numero, è facile capire che tipo di deficit calorico realistico includere nella tua dieta in modo da poter essenzialmente perdere peso senza dover aumentare la tua attività fisica.

“Il tuo metabolismo basale diminuirà effettivamente con la perdita di grasso corporeo, perché il tuo corpo non ha bisogno di molta energia per correre”, afferma Revelia. “È come guidare un’auto su un’autostrada e hai un rimorchio attaccato ad essa… Se fai cadere un rimorchio che pesa mille libbre, la tua auto sarà efficiente e richiederà meno carburante per funzionare”.

Sottolinea anche che man mano che il tuo deficit calorico continua e il tuo metabolismo basale diminuisce, potresti ritrovarti più affaticato e il tuo corpo brucerà meno calorie per cercare di risparmiare energia. Questo è chiamato efficienza mitocondriale, poiché il corpo diventa più efficiente nei movimenti quotidiani.

READ  Il rover Curiosity sta spiando le scintillanti nuvole colorate su Marte

Quando arrivi a quel punto critico, una tattica comune è aggiungere più cardio alla tua routine e perdere alcune calorie in più, ma Revelia pensa che qui vedrai rendimenti decrescenti. Il suo consiglio è invece di offrire una “pausa dietetica”: man mano che il metabolismo basale diminuisce, aumenta temporaneamente il numero di calorie consumate e aumenta il dispendio energetico attraverso l’esercizio.

Dice: “Per quanto la maggior parte delle persone voglia raggiungere un obiettivo, i risultati che vedo per le persone che fanno queste pause dietetiche cambiano la vita, perché quando raggiungiamo il nostro peso obiettivo, otteniamo che siamo stati a dieta così duramente per così a lungo che siamo in sostanza in uno stato d’animo… i miei concorrenti entrano nella fase di peso e possono davvero rimanere lì con le loro calorie vicine a quelle che erano prima di iniziare questa dieta. “

Questo contenuto è creato e gestito da una terza parte e viene importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire il proprio indirizzo e-mail. Potresti essere in grado di trovare maggiori informazioni su questo e contenuti simili su piano.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.