La classifica PL al completo da quando Antonio Conte ha preso il comando

Il Tottenham ha giocato 38 partite di Premier League con Antonio Conte – il che equivale a un’intera stagione di campionato – e non vedevamo l’ora di vedere come sarebbe stata la classifica teorica in quel periodo. I risultati sono stati straordinari…

Dopo aver rifiutato un lavoro per il Tottenham nell’estate del 2021, Conte è arrivato lo scorso novembre dopo che Patsy Nuno ha licenziato l’Espirito Santo.

Gli Spurs all’epoca erano noni in campionato, a miglia di distanza dal ritmo stabilito da Manchester City e Liverpool, ma Conte ha gradualmente cambiato le cose e ha portato gli Spurs al quarto posto e alla qualificazione per la Champions League.

L’italiano è persino riuscito a convincere Daniel Levy a sostenerlo con un sacco di soldi nella finestra di trasferimento, facendo sperare che possano fare ancora meglio in questa stagione.

Rodrigo Bentancur e Dogan Kulusevski sono arrivati ​​durante la finestra di gennaio e sono stati fondamentali per rivendicare un posto ai vertici del calcio europeo.

Durante l’estate ha aggiunto Conte Richarlison, Eve Bisoma, Clement Lenglet, Jdeidet Spence, Ivan Perisic e Fraser Forster.

I risultati hanno supportato la decisione del club di nominare l’ex allenatore del Chelsea. Il Tottenham ha 23 punti nelle prime 10 partite di campionato e sembra essere in grado di sfidare Arsenal e City per i titoli in questa stagione.

Consigliamo quindi ai tifosi del Tottenham di stare tranquilli e bere in vista della classifica della Premier League da quando Conte è in carica nel novembre 2021.

1- Manchester City – 96 punti (37 partite).
2- Liverpool – 80 punti (36 partite)
3. Tottenham – 79 punti
4. Arsenal – 76 punti (37 partite) (GD: +27)
5- Chelsea – 65 punti (36 partite).
6- Newcastle United – 59 punti (37 partite).
7- Manchester United – 56 punti (36 partite).
8- Brighton – 49 punti (37 partite).
9. Brentford – 47 punti
10. Crystal Palace – 46 punti (37 partite) (+1).
11. West Ham United – 46 punti (37 partite) (2: GD).
12 – Aston Villa 44 punti (37 partite) (zero: zero).
13. Lupi – 44 punti (GD: -12)
14. Leicester City – 43 punti
15 – Leeds United – 37 punti (36 partite).
16 – Southampton – 36 punti (37 partite).
17. Everton – 35 punti

READ  Il trasferimento di Kieran Sadlier al Bolton Wanderers è stato confermato quando Ian Evatt offre il verdetto

LEGGI ANCHE: ‘È un ragazzino’ – un ricordo della breve e illustre rivalità tra Conte e Mourinho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.