Bolsonaro prende in giro la sfida “sciocca” alle elezioni brasiliane, che ha perso il mese scorso | Brasile

Ha sfidato Jair Bolsonaro Nelle elezioni presidenziali brasiliane, che ha perso il mese scorso contro Luis Inacio Lula da SilvaLa controversia sui suoni di alcuni dispositivi dovrebbe essere “annullata”.

Sembra improbabile che l’affermazione di Bolsonaro vada molto lontano, poiché la vittoria di Lula è stata certificata dalla Corte Suprema Elettorale e riconosciuta dai massimi politici e alleati internazionali del Brasile. Tuttavia, potrebbe alimentare un piccolo ma impegnato movimento di protesta che finora si è rifiutato di accettare il risultato.

La coalizione elettorale di destra di Bolsonaro, che ha presentato la denuncia, deve presentare la sua verifica completa dei due turni elettorali di ottobre entro 24 ore, altrimenti sarà destituita, Alexandre de Moraes, giudice della Corte Suprema che attualmente guida la Corte Suprema Elettorale, ha detto in una sentenza vista dall’agenzia di stampa Reuters.

Glysee Hoffman, capo del partito laburista di Lula, ha definito la denuncia elettorale di Bolsonaro una “farsa”.

“Basta procrastinazioni, irresponsabilità e insulti alle istituzioni e alla democrazia”, ​​ha scritto su Twitter. Le elezioni si sono decise nel voto e il Brasile ha bisogno di pace per costruire un futuro migliore.

Il Partito socialdemocratico brasiliano, un tradizionale rivale del partito dei lavoratori di Lula, ha definito la denuncia di Bolsonaro “insensata”, twittando che sarebbe stata contrastata da “istituzioni, comunità internazionale e società brasiliana”.

La coalizione di Bolsonaro ha detto che la sua revisione del secondo turno del 30 ottobre tra Bolsonaro e Lula ha trovato “segni di malfunzionamento irreparabile” in alcune macchine per il voto elettronico.

Gli alleati di Bolsonaro hanno affermato nella loro denuncia che “ci sono stati segni di gravi guasti che generano incertezza e rendono impossibile convalidare i risultati generati” nei vecchi modelli di macchine per il voto. Di conseguenza, hanno sollecitato l ‘”invalidazione” dei voti di quei modelli.

Bolsonaro ha affermato per anni che il sistema di voto elettronico del paese è vulnerabile alle frodi, senza fornire prove a sostegno.

Bolsonaro, una delle presenze più visibili del Brasile sui social media e negli eventi pubblici degli ultimi quattro anni, è praticamente scomparso dalla vista nelle ultime tre settimane, con poca o nessuna agenda ufficiale o dichiarazioni pubbliche nella maggior parte dei giorni.

Bolsonaro Ha autorizzato il suo governo a iniziare a prepararsi per la transizione presidenziale Nei giorni successivi al ballottaggio di ottobre.

READ  Il DNA di 13 Neanderthal rivela un'istantanea "guadagnata" dell'antica società | antropologo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.