Video: analisi tecnica di Digital Foundry di Persona 5 Royal su Switch

Persona 5 Reale È stato rilasciato su Nintendo Switch il mese scorso e gli esperti di tecnologia hanno ora messo alla prova ogni versione per console del gioco. Quindi, come regge la versione Switch? Innanzitutto, è una versione completa del gioco, senza tagli di base. Anche i tempi di caricamento sono rapidi.

Tuttavia, ci sono aree in cui il gioco è stato un successo. La precisione delle texture e le risorse delle texture sono “notevolmente degradate”, specialmente rispetto alla versione PlayStation 4. Anche le ombre non sono del tutto evidenti. A parte questo, la precisione delle texture è ancora “per lo più buona”, ma ci sono alcuni tagli.

In termini di risoluzione, in modalità docked, il gioco viene visualizzato con una risoluzione di 1440 x 810, che è poco più di 720p, e in modalità portatile è 960 x 540. In modalità portatile, i giocatori possono aspettarsi un’esperienza leggermente “sfocata” e una risoluzione inferiore rispetto ad altri titoli di punta di Atlus, su Switch, che punta principalmente a 1280×720.

Per quanto riguarda le prestazioni, su Switch puoi aspettarti un frame rate bloccato di 30 fps sia in modalità portatile che verticale. Digital Foundry riassume la porta Switch come “meno che ideale”, con la critica principale che riguarda la sua qualità dell’immagine “sub-par”. In generale, non ci sono “porte errate qui”.

Per una seconda opinione, assicurati di dare un’occhiata alla nostra recensione di Nintendo Life:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.