Preparati per un disgustoso bromance anglo-francese

Apparentemente avrebbero potuto essere clonati. Rishi Sunak e Emanuele Macron Hanno la stessa altezza (5’7), circa la stessa età (rispettivamente 42 e 44), vestono gli stessi body sottili e costosi, entrambi vengono fotografati mentre indossano copricapi sul posto di lavoro. Anche se Macron non servirà la sua squadra dello Yorkshire (o addirittura Marie FarreTè, in tazze spaiate dalla cucina dell’ufficio. di solito piccolo sottrarre Portato su un vassoio dalla guardia repubblicana in uniforme.

Sia Sunak che Macron condividono una storia borghese: aule piene di famiglie attente decise a mandarle nelle migliori scuole, università e istituti di specializzazione. Sunak potrebbe essere la prima persona di colore a diventare primo ministro, ma tieni presente che Macron era un provinciale della Somme: Balzac ci racconta di giovani simili che si precipitavano sulle colline del potere nella capitale.

Parlano anche la stessa lingua, che hanno imparato nelle banche commerciali (Rothschild per Macron, Goldman Sachs per Sunak), ai vertici economici e, non ultimo, con gli alti funzionari che gestiscono le finanze dello stato. Entrambi possono leggere il bilancio. Quello che trasmettono, almeno fino a quando non raggiungono la vetta, è una “coppia sicura”.

E a Parigi, l’arrivo di Sunak è stato, senza dubbio, accolto con un sospiro di sollievo. Potrebbe essere stato pro-Brexit (nessuno qui capisce perché), ma contro questo, il nuovo primo ministro ha una quantità infinita di “No Boris” sul lato positivo del libro mastro.

Macron e la maggior parte dei francesi vedevano il mocio biondo pogo, le code della camicia appese, battute incomprensibili e la netta impressione di prendere Topolino come un importante segno di mancanza di rispetto. Il fatto che Boris potesse piacere agli elettori e che Volodymyr Zelensky potesse preferire il suo stile scandaloso agli eterni triangoli di Macron, fece infuriare Le President.

READ  La Casa Bianca conferma la comunicazione con la Corea del Nord attraverso i "canali"

Di conseguenza, la Francia si rifiutava spesso di considerare le questioni nazionali dietro i personaggi, indipendentemente dal fatto che fosse il destino dei cacciatori dell’Isola del Canale o degli inglesi dell’Ulster.

Al contrario, Sunak ha l’aspetto che dovrebbe fare il presidente francese. L’economia è una cosa seria in Francia (non li offuschiamo mai chiamandoli “affari”). In termini di difesa e trattati globali, il rafforzamento dell’alleanza occidentale dopo l’invasione dell’Ucraina da parte di Russia, Francia e Gran Bretagna potrebbe facilmente trovare un terreno comune. E a differenza di molti politici francesi, Emmanuel Macron ha un grande carisma in America, in particolare nel paradiso tecnologico della California, dove Sunak ha frequentato la scuola di specializzazione.

Quindi ci sarà un bromance anglo-francese per qualche tempo. È possibile che nei primi giorni Sonak e Macron si affronteranno, tutto per quella “diplomazia personale” che tanto ama il presidente francese. Sfoggerà il suo inglese globish, che è una lingua grammaticalmente corretta senza alcun ambiente culturale remoto. Sunak parlerà di risultati, profitti e risultati: musica per le orecchie di un ispettore finanziario sopra la media.

Macron è forse più propenso a concludere un accordo ragionevole sugli immigrati della Manica: potrebbe essere inorridito dall’empia alleanza di Suella Braverman nel ruolo di Darth Vader al fianco dell’imperatore Sunak Palpatine; Mentre troverà difficile chiamarli Little Englanders.

Ma in futuro? Ho i miei dubbi. Non importa quello che sta cercando di mostrare, Macron è capace del tipo di mancanza di serietà che possiamo, ma non osa confrontarsi con Boris. È stato così impegnato a sminuire l’economia britannica (ingiustamente: inflazione e debito pubblico sono la stessa cosa) che sembra aver dimenticato che il suo secondo mandato, senza la maggioranza assoluta in Parlamento, sarebbe stato davvero difficile.

READ  Netanyahu accusa l'Iran di aver attaccato una nave di proprietà israeliana nel Golfo | Israele

A parte la riforma delle pensioni francesi a ripartizione, Le Président non ha un grande progetto, nessuna ideologia, en me me temps (Nel frattempo) le tattiche di raccogliere idee da sinistra e destra hanno portato a un deserto ideologico dove c’è opposizione nelle strade.

Passerà il bilancio 2023 in Parlamento senza votazione, perché questa volta può; Ma come Marine Le PenIl Raduno Nazionale inizia a votare con la coalizione di estrema sinistra di Jean-Luc Mélenchon, e prima o poi gli equilibri cambieranno sicuramente. I francesi hanno avuto una giornata campale con il circo politico inglese (circo politico britannico) nelle ultime settimane, ma Sunak potrebbe presto guardare dall’altra parte del canale e provare pietà il circo francese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.