Mondiali 2022: i dilemmi dell’Inghilterra contro Gareth Southgate davanti al Qatar

date: domenica 20 novembre – domenica 18 dicembre posto: Qatar copertura: In diretta su BBC TV, BBC Radio 5 Live, iPlayer e sul sito Web e sull’app BBC Sport

Il tempo della partita prima della Coppa del Mondo dell’Inghilterra si è concluso con il dramma di un pareggio instabile della Nations League contro la Germania a Wembley.

La partita potrebbe essere irrilevante nel contesto di quel torneo, ma l’incontro della Germania negli ultimi 90 minuti prima che Gareth Southgate nominasse la sua squadra per il Qatar significa che sarà sempre importante.

L’Inghilterra ha mostrato un vero spirito per passare dal 2-0 al primo posto solo per la Germania che ha vinto sei partite senza una vittoria per la squadra di Southgate con Estrazione in ritardo.

Il boss dell’Inghilterra deve ora finalizzare i 26 giocatori che porterà alla Coppa del Mondo e quindi selezionare una squadra per la partita di apertura contro l’Iran il 21 novembre – e ci sono questioni chiave che deve affrontare.

Ci si può fidare di Maguire per iniziare?

Southgate è stato forte nel supportare il difensore Harry Maguire nonostante le crescenti prove che non dovrebbe essere nella formazione titolare.

La sua fiducia nel capitano del Manchester United, che è stato abbandonato a livello di club dall’allenatore Erik ten Hag dopo una serie di pessime prestazioni iniziate molto prima dell’arrivo dell’olandese all’Old Trafford, è stata minata dalla prestazione disastrosa di Maguire contro la Germania.

Ha commesso due errori nel primo gol della Germania, un brutto passaggio che gli ha portato un rigore per un fallo su Jamal Mesila, poi ha afferrato la palla in campo permettendo agli ospiti di allontanarsi dal secondo gol.

Guardare Maguire è stata un’esperienza spiacevole, ma ha anche messo in dubbio se la lealtà di Southgate nei confronti di un giocatore che ha servito tanto quanto l’Inghilterra abbia raggiunto le semifinali della Coppa del Mondo nel 2018 e la finale di Euro 2020 è ora testarda e sconfitta.

Maguire sta iniziando a sembrare un handicap, con la sua fiducia in frantumi, e il suo esilio nello United significa che è improbabile che abbia la possibilità di ricostruirsi prima della Coppa del Mondo.

Fikayo Tomori è stato impressionante per il Milan campione d’Italia, ma non ha avuto alcuna possibilità in questa pausa internazionale.

Ovviamente classifica Marc Guehy di Crystal Palace mentre Conor Cody dell’Everton è un membro importante della squadra. Il fatto che Ben White dell’Arsenal sia stato escluso da queste partite non fa ben sperare per lui.

Southgate spera che l’infortunio al tendine del ginocchio di John Stones non si riveli un problema, altrimenti potrebbe affrontare un mistero su due posizioni nella difesa centrale nella partita con l’Iran.

Se sceglie Maguire nella sua forma giusta, non può essere nella rosa dell’Inghilterra per la sua prima partita. Se è il difensore del Manchester United, sarà un rischio enorme per l’allenatore. Non scommettere che Southgate si atterrà.

Alexander Arnold sta bene da qualche parte?

Alexander-Arnold del Liverpool ha giocato 17 presenze con l’Inghilterra, l’ultima delle quali nella sconfitta per 1-0 di giugno contro l’Ungheria

Trent Alexander-Arnold sarà nella rosa dell’Inghilterra per la Coppa del Mondo? E se lo è, sarà lì solo per fare i numeri?

Cresce la polemica su Alexander-Arnold, non dargli un minuto nelle ultime due partite, nemmeno includendolo nella rosa della giornata contro la Germania, non fa che aumentare il rumore.

Anche il suo esercito di fan ammetterà che Alexander Arnold ha avuto un brutto inizio di stagione. Quindi, Southgate potrebbe sottolineare che lo sta ignorando per motivi di forma… ma questo lo lascia aperto a suggerimenti di incoerenza, data la continua selezione di Maguire del più difficile.

Molti rimarranno perplessi, dal momento che Southgate sembra incapace di trovare un vantaggio in una prestazione così talentuosa, ma sembra semplicemente sentire di avere altri che faranno il lavoro che desidera meglio di Alexander Arnold, certamente in senso difensivo, dato che ha dimostrato vulnerabile.

Rhys James del Chelsea è un talento brillante, solido in difesa e con capacità offensive, mentre l’incredibile velocità di Kyle Walker è un vantaggio, Kieran Trippier è esperto e versatile, oltre ad avere la capacità di giocare da entrambe le parti.

Sulla sinistra, Luke Shaw si è riportato nella competizione nei panni di Ben Chilwell del Chelsea con una bella prestazione contro la Germania che includeva un gol e un passaggio superbo di Raheem Sterling che avrebbe dovuto segnare nel primo tempo.

Alexander-Arnold potrebbe essere ancora nella rosa dell’Inghilterra, ma nulla nelle recenti scelte di Southgate suggerisce che sarà vicino alla formazione titolare.

Chi manterrà Kane?

Il gol di Shaw contro la Germania è stato, secondo le statistiche di Opta, il primo gol dell’Inghilterra su azione libera per 565 minuti.

Il capitano Harry Kane era chiaramente parte di quella siccità, ma non si può fare a meno di lui come punta di diamante e se si dovesse infortunare – e una volta le sue caviglie erano motivo di preoccupazione – a chi si rivolgerebbe Southgate?

Sembrava che Evan Toni del Brentford avrebbe avuto la possibilità di rivendicare dopo la meritata convocazione per le partite contro Italia e Germania, ma non era nella rosa del Milan il giorno della partita ed è rimasto in panchina a Wembley.

Certo, Southgate avrebbe tenuto d’occhio Tony durante l’allenamento, ma che senso ha chiamarlo e poi non usarlo? Tony sognava di vincere il suo primo titolo inglese. Ora il Brentford spera di non riavere il suo attaccante a causa della sua esperienza internazionale.

Southgate è stato convinto da Tammy Abraham di Roma? Il fatto che non sia stato utilizzato non è certo un voto di fiducia.

Southgate è un fan di Dominic Calvert-Lewin dell’Everton, ma è a malapena in forma da un anno e non ha ancora giocato in questa stagione, quindi è il suo tiro più lungo.

Ha molte opzioni in posizioni ampie. Marcus Rashford è single e ha mostrato segni di rimettersi in forma prima di infortunarsi. Potrebbe anche essere visto come il vice di Kane, ma Tony o Abraham potrebbero trovarsi sull’aereo per il Qatar.

Southgate ha sicuramente molta creatività per servire gli attaccanti, nella forma della coppia del Manchester City Phil Foden e Jack Grealish, nonché Bukayo Saka dell’Arsenal.

Mason Mount del Chelsea ha avuto un enorme impatto dalla panchina con un gol contro la Germania, mentre Raheem Sterling continua a giocare regolarmente. Jadon Sancho del Manchester United sta combattendo per dirigere un attacco in ritardo per tornare in squadra, nonostante la sua forma sia migliorata molto in questa stagione.

C’è qualche dubbio che Bellingham dovrebbe iniziare?

Jude Bellingham
Bellingham era un centrocampista del Southgate in assenza dell’infortunato Calvin Phillips

Judd Bellingham è un talento straordinario a soli 19 anni e la sua prestazione contro la Germania convincerà sicuramente Southgate della necessità di iniziare contro l’Iran.

Era fatto per il grande palcoscenico, che fosse con l’Inghilterra nel torneo o con il Borussia Dortmund in Champions League.

Southgate ha favorito una coppia di centrocampista più conservatrice composta da Declan Rice e il capitano del West Ham United Calvin Phillips quando erano disponibili, ma quest’ultimo ha giocato a malapena da quando ha lasciato il Leeds United per il Manchester City e ora si sta riprendendo da un intervento chirurgico alla spalla, mettendolo in dubbio.

Se viene escluso, è probabile che il capitano del Liverpool Jordan Henderson e James Ward-Prowse del Southampton risalgano la classifica.

Il binomio che Southgate sceglierà nel centrocampo dell’Inghilterra in Qatar sarà intrigante, ma una cosa è certa: deve partire Bellingham.

Chi sarà il vice di Pickford?

Le domande sullo status di Jordan Pickford come portiere numero uno dell’Inghilterra sono state sicuramente chiuse.

Il portiere dell’Everton, distintosi negli ultimi 18 mesi, ha mantenuto la sua posizione in discussione nonostante non abbia commesso un errore che ha portato a un gol in 45 partite con l’Inghilterra.

L’Inghilterra ha subito otto gol nelle tre partite che non ha giocato e la sua importanza è già aumentata durante la sua assenza poiché il suo valore ora può essere riconosciuto.

Aaron Ramsdale e Nick Pope dell’Arsenal sono in lizza per diventare il suo vice, ma l’incertezza del portiere del Newcastle United con la palla sotto i piedi contro Italia e Germania non ha aiutato la sua causa, e la sua confusione che ha assegnato a Kai Havertz un pareggio nel finale a Wembley è stata un momento disperato per lui. per lui.

A proposito di BBC - VociInformazioni sul footer della BBC - Voci

READ  AP Photo Gallery: Festeggiamo la carriera di Valentino Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.