Meteo USA: la costa orientale vede una quantità record di nevicate poiché Central Park ha ricoperto di oltre 7 pollici | Meteo | Notizia

Gran parte della costa orientale degli Stati Uniti sta affrontando brividi insidiosi ed è ricoperta di neve da una bufera di neve che ha portato nevicate record. Ha battuto i record di nevicate in alcune parti del Massachusetts, del New Jersey, di New York e della Pennsylvania.

In tutto il nord-est, sabato notte circa 16 milioni di persone erano sotto varie allerte meteorologiche invernali.

Sette milioni di questi erano sotto gli avvisi di bufera di neve.

Il National Weather Service Middle Atlantic River Forecast Center ha twittato domenica: “Una bufera di neve sulla costa orientale ha fatto cadere da mezzo a due piedi di neve lungo la costa.

“Ora, oggi e stasera, il freddo farà presa sul Medio Atlantico”.

LEGGI DI PIÙ: Met Office pubblica il NUOVO avviso meteo per il ghiaccio – “condizioni di bufera di neve”

In Massachusetts, le forti tempeste hanno abbattuto le linee elettriche, causando 88.000 interruzioni nello stato alla fine di sabato, secondo PowerOutage.us.

Molte aree hanno visto una quantità record di nevicate, incluso Central Park a New York che sabato ha visto 7,3 pollici, battendo il record precedente del 29 gennaio di 4,7 pollici stabilito nel 1904.

Nel frattempo, Atlantic City, nel New Jersey, ha battuto il record di nevicate di gennaio entro sabato, raggiungendo un totale mensile di 33,2 pollici di neve.

Tuttavia, mentre il clima gelido sulla costa orientale ha causato il caos dei viaggi, i meteorologi nel sud della Florida hanno avvertito che le iguane “rotolano” a causa delle temperature sotto lo zero.

NON PERDERE
Le ultime allerte meteorologiche nel Regno Unito quando le tempeste lasciano 34.000 senza elettricità [REVEAL]
Allerta meteo Met Office: Regno Unito in allerta quando Storm Corrie colpirà [INSIGHT]
Storm Malik: Ragazzo, nove anni, viene ucciso per la seconda persona [UPDATE]

READ  Almeno una persona è rimasta uccisa e diverse altre ferite in uno scontro a fuoco all'aeroporto di Kabul

Brian Shields, un meteorologo della WFTV di Orlando, ha avvertito che le iguane possono rallentare e diventare immobili quando le temperature scendono sotto i 40°F (4°C).

Mentre rallentano, il rettile può cadere dagli alberi a terra.

Il signor Shields ha twittato: “La caduta delle iguane è possibile questo fine settimana, specialmente sabato sera!”

Il Weather Prediction Center ha rivelato: “Gran parte dello stato rimarrà per lo più sereno e gelido stanotte con la possibilità di iguane che cadono sparse o isolate dagli alberi a causa delle temperature sotto lo zero che potrebbero paralizzarle temporaneamente.

“Alcuni dei nostri amici iguana laggiù restano inattivi in ​​tali condizioni e potrebbero cadere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.