L’uomo dietro Pathan – Film Rediff.com

Grandi star, grandi budget, una grande colonna sonora e la promessa di un grande momento è la specialità del regista Siddharth Anand.

I suoi artisti figurano in modo prominente in ambientazioni straniere e design di lusso, trasudando glamour da zero: una formula che il regista ha costantemente mantenuto dall’inizio della sua carriera.

Nato nel mondo dei film più grande della vita, la scena viene naturale per il 44enne.

Il nonno di Siddharth, Inder Raj Anand, ha scritto classici come Cid, Anari, Sangam E Ek doji ki lee.

Zia Tinu Anand È un noto attore e regista come Calia E Shaheen Shahprodotto da suo padre, Bittu Anand.

Mancando interesse per gli accademici, il laureato di Narsee Monjee iniziò ad assistere Rahul Roel nel Kuch Khati Kuch Methi Seguito da Kunal Kohli Prompt Dosti Carougein seguito co-sceneggiatore preoccupazioni (sui suoi set si è imbattuto nella futura moglie e stilista Mamta) realizzato sotto la bandiera di Yash Raj Films.

Dei sette film che ha diretto, cinque appartengono alla società di produzione di Aditya Chopra.

come l’ultima collaborazione costellata di stelle Pathan Con Shah Rukh Khan, John Abraham e Deepika Padukone che si preparano per il rilascio oggi, Sukanya Verma Fornisce informazioni privilegiate su tutto ciò che Siddharth ha diretto finora.

Ciao Namasté (2005)

Anche se ci vuole molta ispirazione 9 mesiE la schiumosa chimica di Saif Ali Khan e Preity Zinta su una storia d’amore dal vivo ambientata a Melbourne ha travolto il pubblico e il loro pubblico DaleAndando mmmmm in eccitazione.

Al suo debutto alla regia, Siddharth ha mostrato un orecchio acuto per la musica orecchiabile, nonché un debole per l’arguzia urbana, le immagini eleganti e il sentimentalismo quasi sufficiente.

READ  È improbabile che Meghan e Harry lascino Netflix felici come "Back Flame" in Jubilee | reale | Notizia

Boom di Ta Ra Rum (2007)

Il secondo lavoro di Siddharth a New York, sull’ascesa e la caduta di fortune e lotte familiari di un pilota da corsa, non potrà mai riprendersi dai duri confronti con Russell Crowe. L’uomo Cenerentolale acconciature grottesche indossate dai suoi eroi o personaggi per bambini chiamati Princess e Champ.

Bishna Ai Husainu (2008)

Prendendo in prestito un’idea da Bill Murray fiori spezzatiE Bishna Ai HusainuIniziata da Ranbir Kapoor, la commedia romantica brillante e turbolenta intraprende un viaggio di formazione.

Tre storie d’amore con Bipasha Basu, Deepika Padukone e Minisha Lamba – ambientate in Svizzera, India, Australia e parti dell’Italia e della Grecia – hanno evidenziato la fiducia e l’ambizione di Siddharth.

Inizialmente era prevista una quarta traccia romantica con Katrina Kaif, ma è stata cancellata all’ultimo minuto per paura del lungo tempo.

Anjana Anjani (2010)

Priyanka Chopra e Ranbir Kapoor interpretano bellezze indiane che attraversano momenti difficili e angoscia, un problema che intendono risolvere spuntando tutto sulla loro lista di cose da fare prima di porre fine alle loro vite nella commedia romantica di Siddharth Anand che vanta una colonna sonora assolutamente fantastica.

Bang bang! (2014)

Meglio conosciuto per le sue commedie romantiche fino ad allora, il remake ufficiale della storia d’amore tra Tom Cruise e Cameron Diaz, Cavaliere e giorno L’ascesa di Siddharth nel mondo delle audaci acrobazie e dei brividi strabilianti è iniziata.

Non ha fatto male che il cameratismo e le sessioni di giro del mondo di Hrithik Roshan e Katrina Kaif fornissero un sacco di piacere per gli occhi e una distrazione dalla trama assurda.

READ  Il documentario "Hargrove" è un ritratto agrodolce della fine della vita di un trombettista rivoluzionario

la guerra (2019)

Oltre a sbavare per Hrithik Roshan assolutamente sbalorditivo per una buona ragione, la guerraSpionaggio epico in stile masala Missione impossibile franchising, lanciare un’azione ad alto numero di ottani e ballare nel mezzo Forum Il dio greco e il suo ultimo fan, Tiger Shroff.

Pathan (2023)

Il fervore dello spionaggio (e dell’universo) riprende in Pathanche segna il pieno ritorno di Shah Rukh Khan dopo il 2018 zero.

Indossando il mantello di un eroe d’azione insieme alla letale Deepika Padukone e all’enorme nemesi John Abraham, SRK mira a soddisfare i suoi fan e il botteghino.

E se le pre-prenotazioni da record e le voci sull’apparizione di una certa tigre sono indicative, è meglio che Siddharth Anand inizi a lavorare su un altro sequel su larga scala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.