Esplosioni di una petroliera ad Abu Dhabi: tre morti e sei feriti in un sospetto attacco di droni, e gli Houthi rivendicano la responsabilità | notizie dal mondo

Tre persone sono state uccise e sei ferite in sospetti attacchi di droni ad Abu Dhabi, secondo quanto riferito.

Tre camion di carburante sono esplosi lunedì e un incendio è scoppiato vicino all’aeroporto di Abu Dhabi in quello che il gruppo Houthi, allineato allo Yemen, ha descritto come un attacco in profondità nella regione. Gli Emirati Arabi Uniti (Gli Emirati Arabi Uniti).

L’agenzia di stampa statale degli Emirati Arabi Uniti ha citato la polizia per aver affermato che tre persone sono rimaste uccise nell’esplosione di un’autocisterna: due cittadini indiani e un cittadino pakistano.

La polizia degli Emirati Arabi Uniti ha affermato in precedenza che i droni potrebbero aver causato l’esplosione di tre petroliere e un lieve incendio in un’estensione dell’aeroporto di Abu Dhabi.

I ribelli Houthi nello Yemen hanno successivamente rivendicato la responsabilità dell’attacco.

La Corea del Nord testa “due missili balistici” – ultimo aggiornamento di notizie mondiali

foto:
I ribelli Houthi in Yemen hanno rivendicato l’attacco agli Emirati Arabi Uniti. file di foto

La polizia di Abu Dhabi ha affermato che tre petroliere sono esplose nella zona industriale di Mussafah vicino a strutture di stoccaggio appartenenti alla Adno Oil Company.

Maggiori informazioni sugli Emirati Arabi Uniti

Hanno detto che un incendio è scoppiato anche in un cantiere edile all’aeroporto internazionale di Abu Dhabi, ma hanno aggiunto che è stato “lieve” e si è verificato nell’estensione dell’aeroporto principale ancora in costruzione.

Gli ufficiali hanno affermato che le indagini preliminari hanno indicato il ritrovamento di piccoli oggetti volanti, forse appartenenti a droni, caduti in due aree e che potrebbero aver causato l’esplosione e l’incendio, aggiungendo che non ci sono stati danni significativi dagli incidenti.

READ  Joe Biden promette di rendere "molto, molto difficile" qualsiasi invasione russa dell'Ucraina | Ucraina

Il portavoce dell’esercito Houthi Yahya Saree ha affermato che il gruppo ha lanciato un attacco nelle profondità degli Emirati Arabi Uniti, dicendo in un tweet su Twitter che ci sarebbe stato un annuncio dei dettagli dell’attacco agli Emirati Arabi Uniti “nelle prossime ore”.

Gli Emirati Arabi Uniti sono in guerra in Yemen dall’inizio del 2015 e hanno avuto un ruolo importante nella coalizione a guida saudita, che ha lanciato attacchi contro i ribelli Houthi dopo che l’organizzazione ha spazzato via la capitale yemenita e rovesciato il governo sostenuto a livello internazionale.

Gli Houthi hanno rivendicato in passato attacchi all’aeroporto di Abu Dhabi e alla centrale nucleare di Barakah negli Emirati Arabi Uniti, cosa che i funzionari degli Emirati hanno precedentemente negato.

Hanno anche utilizzato droni carichi di bombe per lanciare attacchi primitivi e imprecisi contro l’Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti e hanno lanciato missili contro aeroporti, installazioni petrolifere e oleodotti sauditi, oltre a utilizzare barche con trappole esplosive per lanciare attacchi sulle principali rotte marittime.

Abu Dhabi è la sede del governo degli Emirati Arabi Uniti e dirige la politica estera del Paese.

Il presidente sudcoreano Moon Jae-in è in visita negli Emirati Arabi Uniti
foto:
Il presidente sudcoreano Moon Jae-in in visita negli Emirati Arabi Uniti

Gli attacchi di lunedì arrivano mentre il presidente sudcoreano Moon Jae-in è in visita negli Emirati Arabi Uniti.

Si dice che i due paesi abbiano raggiunto un accordo iniziale del valore stimato di $ 3,5 miliardi (£ 2,5 miliardi) per vendere missili terra-aria a medio raggio sudcoreani agli Emirati Arabi Uniti.

Secondo quanto riferito, l’accordo è stato raggiunto domenica durante l’incontro del presidente con il primo ministro degli Emirati Arabi Uniti e il sovrano di Dubai Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum.

READ  Tottenham-Roma 0-1: Cinque cose che abbiamo imparato da Romero che ha guidato Zaniolo nonostante la sconfitta | calcio | gli sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.