Credit Agricole Italy pesa gli investimenti nel settore assicurativo del Banco BPM

Il capo di Credit Agricole Italia ha dichiarato lunedì che Credit Agricole Italia è interessato a investire nelle attività assicurative di BBM.

Banco BPM ha esercitato l’opzione di acquisto per acquisire la piena proprietà della joint venture assicurativa con la francese Covéa, in linea con una strategia di portare a casa l’attività assicurativa.

Tuttavia, la terza banca italiana ha dichiarato che valuterà anche le offerte di potenziali nuovi partner alla luce dell’interesse portato dai suoi asset assicurativi.

Credit Agricole è il maggiore investitore singolo in Banco BPM e ha recentemente acquisito una quota del 9,2% con l’obiettivo di ampliare le partnership strategiche attualmente incentrate sul credito al consumo.

Intervenendo a margine di una conferenza, l’amministratore delegato Giampiero Maioli ha affermato che Credit Agricole Italia si adopererà per offrire le migliori condizioni per i suoi asset assicurativi.

“Abbiamo espresso il nostro interesse e vedremo cosa deciderà Banco Bpm, se sceglierà un partner o aggiungerà l’azienda alla casa”, ha detto Maioli.

“Spetta alla banca… Cercheremo di offrire le condizioni migliori, se le condizioni lo permetteranno.”

Alla domanda se Credit Agricole Italy potrebbe prendere in considerazione rapporti di gestione patrimoniale più stretti con Banco BPM, Maioli ha escluso qualsiasi interesse per Anima, il gestore patrimoniale di cui Banco BPM possiede un quinto.

“Non c’è nulla di preoccupante per noi riguardo alla NEMA. Al momento, ci stiamo concentrando sulla questione delle ‘assicurazioni bancarie’.

(Reportage di Andrea Mandala; Scrittura di Valentina Zsa; Montaggio di Cristina Carlevaro e Mark Potter)

Questo articolo è stato prezioso?


Ecco altri articoli che potrebbero interessarti.

READ  Silvio Berlusconi tornerà come prossimo presidente dell'Italia?

Le notizie assicurative più importanti, nella tua casella di posta ogni giorno lavorativo.

Ricevi la newsletter di fiducia del settore assicurativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.