Rinunciamo ad Alexa e anche ad Amazon

Non c’è da meravigliarsi, quindi, che abbiamo una relazione di amore-odio con gli assistenti vocali come Alexa e gli altoparlanti intelligenti connessi a Internet attraverso i quali comunichi. L’idea iniziale suona bene, ma poi la praticità… Infatti, secondo i dati interni di Amazon visti da Bloomberg, poco più della metà dei possessori di dispositivi Echo Dot Alexa di Amazon lo utilizza ogni settimana. Ancora peggio, fino a un quarto dei nuovi utenti Alexa rinuncia ai propri dispositivi dopo sole due settimane.

Ora, si scopre, forse anche Amazon sta rinunciando un po’ ad Alexa. O almeno ridurre il divario dietro di esso, che sembrava gonfiato mentre la Silicon Valley sta attraversando il suo più grande declino dal crollo delle dotcom del 2000. Dopo due decenni di crescita esplosiva, i giganti della tecnologia stanno licenziando i lavoratori (circa 130.000 finora), tagliando i budget e bloccando le assunzioni. Amazon non fa eccezione, scrutando le loro operazioni per tagliare il grasso.

E la divisione di Alexa sembra più grassa della maggior parte, poiché ospitava un enorme elenco di dipendenti: in un anno, 2019, ha raddoppiato la sua forza lavoro a 10.000. È un bel po ‘per un dipartimento che, secondo recenti rapporti, sta perdendo fino a $ 1 miliardo al mese, molto più di altre unità aziendali di Amazon, e per un prodotto che, secondo l’analisi di Amazon, ha superato una “fase di crescita” tale che le vendite stanno rallentando. David Limp, l’amministratore delegato responsabile di Alexa, ha scritto al suo staff la scorsa settimana: “Mi addolora dover dare questa notizia perché sappiamo che perderemo Amazon di talento”.

È un messaggio che non avrebbe trasmesso se Alexa fosse stata all’altezza delle aspettative dei suoi sviluppatori, fornendo una visione attraverso la quale possiamo attingere e interrogare il torrente di informazioni di Internet, fungendo al contempo da fulcro di una rete intelligente. Elettrodomestici nelle nostre case, dall’illuminazione ai frigoriferi connessi a Internet.

READ  Steam Deck in procinto di essere spedito a febbraio Valve afferma che il programma "Deck Verified" sta aumentando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.