“È stato un anno difficile, ma ho imparato molto” – Tsunoda insiste che lui e AlphaTauri torneranno forti nel 2023

Yuki Tsunoda ha preso gli aspetti positivi di una seconda stagione difficile con AlphaTauri, insistendo sul fatto che torneranno insieme dopo che la squadra è scesa dal sesto al nono posto nella classifica costruttori in base ai nuovi regolamenti tecnici della F1.

AlphaTauri è stato un costante processo di punteggio prima che le regole dello sport venissero ripristinate, con recenti risultati degni di nota tra cui la vittoria di Pierre Gasly al Gran Premio d’Italia 2020 e un podio in Azerbaigian lo scorso anno.

Tuttavia, la stagione 2022 – che ha preannunciato il design delle auto modificate – le ha viste per lo più limitate a punti minori e, dopo aver perso di poco contro Haas, la squadra italiana è arrivata nona in campionato, davanti solo alla Williams.

Per saperne di più: “È stato decisamente molto speciale” – Gasly “emozionato” dopo aver guidato l’esordio su Alpine nei test di Abu Dhabi

Ma nonostante quella delusione, riassunta da un frustrante viaggio in P11 nella finale di Abu Dhabi, Tsunoda sente di aver “imparato molto” durante la sua seconda stagione in F1 e rende omaggio al suo compagno di squadra Pierre Gasly.

Parlando dopo la gara di Yas Marina, Tsunoda ha dichiarato: “Negli ultimi sei o sette giri la gomma è andata bene, poi all’improvviso la gomma si è staccata e non sono riuscito a tenere il ritmo dei primi. Sentivo che c’era una buona possibilità segnare punti, ma non sono riuscito a tenere il passo È un peccato Ma allo stesso tempo ho fatto del mio meglio.

Nonostante le sue frustrazioni, Tsunoda ha anche avuto il tempo di ringraziare il suo compagno di squadra Pierre Gasly, che si unirà ad Alpine per la prossima stagione.

READ  Il Liverpool "tiene i colloqui" con l'obiettivo di trasferimento del Leeds mentre l'offerta aumenta

“È stato un anno difficile come squadra – ha detto Tsunoda – Non siamo nemmeno riusciti a raggiungere l’ottava posizione in campionato. Sul lato positivo, ho imparato molte cose, specialmente da Pierre che se ne va. È stato un piacere lavorare con lui e apprezzo le cose che ha raggiunto”. [for] Anche la squadra [gave] per me.”

Dopo aver contribuito con 12 punti al conteggio di AlphaTauri nel 2022, rispetto ai 23 segnati da Gasly, legato all’Alpine, Tsunoda è ora concentrato sul riorganizzarsi con la squadra durante la pausa invernale e tornare a lottare per il suo terzo mandato nello sport.

“Spero che la macchina vada bene. Ovviamente, da parte mia, ho ancora bisogno di molti miglioramenti. Almeno ho un chiaro obiettivo di fare progressi il prossimo anno, quindi va bene. Cercherò solo di realizzarlo e di sicuro torneremo forti l’anno prossimo”.

GALLERIA FOTOGRAFICA: Dai un’occhiata ad Alonso, Gasly, Bestre e altri al loro debutto per le loro nuove squadre nell’Abu Dhabi Test

Tsunoda si unirà ad AlphaTauri dall’ex campione di F2 e Formula E Nyck de Vries nel 2023 – L’olandese ha recitato durante l’apparizione di punti della riserva della Williams al Gran Premio d’Italia di quest’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.