Ninja Theory afferma che sta usando l’intelligenza artificiale per sostituire i doppiatori

Lo sviluppatore di Hellblade Ninja Theory ha contestato le affermazioni secondo cui utilizza la tecnologia AI per sostituire i doppiatori nei suoi giochi, affermando che utilizza solo il lavoro vocale generato dall’IA per “contenuti segnaposto”.

La teoria ninja è stata nominata da GLHF In quanto azienda che utilizza i servizi di Altered AI, una società tecnologica che supporta gli studi nella creazione di “voci fuori campo avvincenti e professionali” tramite l’intelligenza artificiale anziché attori professionisti e reali.

Ma il rapporto non ha rivelato i dettagli dell’accordo, rilevando che “i dettagli della loro partnership sono nascosti”.

Bollettino Eurogamer: quanto sono dannose le fughe di notizie di videogiochi?

Alla domanda diretta “Stai davvero pensando di sostituire i doppiatori umani con l’intelligenza artificiale?” La risposta di Ninja Theory è stata un definitivo “no”.

“No, per essere chiari, stiamo usando questa tecnologia di intelligenza artificiale per i contenuti segnaposto solo per aiutarci a capire cose come tempi e posizione nelle prime fasi di sviluppo”, ha affermato la società su Twitter.

“Quindi collaboriamo con attori reali le cui esibizioni sono al centro del dare vita alle nostre storie”.

No, non abbiamo ancora una data di uscita di Hellblade 2, ma finalmente abbiamo un trailer di gioco Hellblade 2: Senua’s Saga ai Game Awards lo scorso anno.

READ  I rapporti affermano che il doppiatore ha fatto trapelare il remake di concept art di Resident Evil 4 • Eurogamer.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.