Medvedev si concentrerà su più spin, scivolando meglio sul fango

Il numero tre del mondo Daniil Medvedev ha detto che vuole concentrarsi sul giocare più spin e affinare la sua scorrevolezza per migliorare il suo gioco sulla terra battuta mentre si prepara per l’Open d’Italia di questa settimana.

Medvedev si era precedentemente descritto come uno “specialista del cemento”, avendo vinto 18 dei suoi 19 titoli, tra cui gli US Open del 2021, sul cemento.

Il 27enne, noto per i suoi colpi da fondo campo e per la copertura a 360°, è arrivato a Roma dopo un’uscita ai quarti di finale al Monte Carlo Masters e una sconfitta agli ottavi di finale a Madrid.

Alla domanda su cosa deve fare per giocare bene a tennis sulla terra battuta, Medvedev ha detto ai giornalisti martedì: “Gioco decisamente più spin. Soprattutto in scivolata, penso che scivolare sia sempre stato un problema.

“Dopo Madrid, dopo aver perso, mi sono allenato lì per due giorni, cercando di concentrarmi molto su scorrevolezza e movimento. Mi sentivo come se fossi migliorato in quei due giorni”.

Pur non essendo il più grande fan della terra rossa, Medvedev ha raggiunto le semifinali di Montecarlo e la finale di Barcellona nel 2019.

Il russo si è detto soddisfatto della sua forma durante gli allenamenti a Roma e spera di migliorarla durante il torneo.

“Dico sempre che la cosa sulla terra battuta è che non ho abbastanza tempo … non hai molto tempo per esercitarti”, ha detto.

“Non ho perso molti palloni qui negli ultimi due giorni. È stata dura per i miei avversari. Ancora una volta, non si sa mai. Dico tutto questo, ma forse la prima partita non lo è. Ma è bello avere dei palloni buone corse”.

READ  Chris Olaf returns to Ohio for the first year of school

Medvedev inizierà la sua campagna contro Ugo Humbert o Emil Rossovori.

L’Open d’Italia durerà fino al 21 maggio, con il Grand Slam French Open che inizierà a Parigi una settimana dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *