Il presidente ribadisce la sua condanna della guerra contro l’Ucraina

Il presidente Michael D. Higgins si è detto “inequivocabile nella sua condanna dell’invasione russa dell’Ucraina” – ma ancora una volta ha rifiutato di commentare il contenuto di una controversa lettera scritta da sua moglie, Sabina Higgins.

Un portavoce del presidente ha dichiarato in una dichiarazione: “Il verbale mostra che il presidente Higgins è stato più inequivocabile nella sua condanna dell’invasione russa dell’Ucraina rispetto alla sua dichiarazione originale del 1 marzo. Ha ripetutamente condannato ciò che ha descritto come illegale, immorale, e ingiustificata invasione dell’Ucraina”.

Ha chiesto un ritiro immediato della Russia e la fine delle violenze. Ha espresso il suo incrollabile sostegno alle vittime di questo terribile conflitto e ha incontrato molte volte i rifugiati ucraini in Irlanda e l’ambasciatore ucraino.

Il presidente Higgins ha sottolineato l’importanza di utilizzare ogni “forcella diplomatica” disponibile.

Il presidente Higgins ha anche elogiato pubblicamente e continua a lodare persone e comunità in tutta l’Irlanda per la loro generosità e solidarietà con il popolo ucraino. È incoraggiante vedere così tante persone in Irlanda e nel mondo unite nel loro sostegno al popolo ucraino, fornendo riparo, cibo, aiuti e altre forme di assistenza a coloro che fuggono dalla guerra”.

L’oratore ha incluso una serie di precedenti dichiarazioni fatte dal sig. Higgins. Tuttavia, l’ufficio del presidente non ha risposto a domande specifiche sulla lettera stessa, sul motivo per cui è stata pubblicata sul sito Web di Aras sul sito Web ufficiale di Uachtarain, perché è stata rimossa e se ha approvato il suo contenuto.

READ  La Grecia non sarà una "porta d'accesso" verso l'Europa per gli afghani in fuga dai talebani, dicono i funzionari | sviluppo globale

Questo avviene quando Fine Gael TD e l’ex primo ministro hanno invitato il presidente Michael D. Higgins e Taoiseach Michael Martin a fare una dichiarazione che chiarisca la posizione dell’Irlanda sulla guerra contro l’Ucraina dopo una lettera controversa scritta da Sabina Higgins.

Il TD di Wexford Paul Kehoe ha dichiarato lunedì all’Irish Times che era necessaria una dichiarazione da parte del governo e del presidente, nonché del Segretario di Stato Simon Coveney.

Nella sua lettera, la signora Higgins Ha affermato che la guerra in Ucraina continuerà fino a quando i due paesi non avranno concordato un cessate il fuoco e non entreranno in trattative. Ha criticato un editoriale sull’Irish Times pubblicato il 20 luglio, affermando di essere “delusa” e “costernata” per aver “scoraggiato qualsiasi negoziato per il cessate il fuoco che potrebbe portare a una soluzione positiva”.

Il messaggio è stato pubblicato su ras sul sito Web di Uachtaráin ma è stato successivamente rimosso. L’Irish Times ha chiesto un commento a Ora per tutto il fine settimana e di nuovo lunedì mattina, ma non ha ricevuto risposta.

“Sono rimasto molto sorpreso dal fatto che tali commenti provenissero da Áras an Uachtaráin. Questo non è solo un argomento di discussione a livello di governo, è un argomento di discussione in ogni famiglia del paese e la gente vede l’invasione dell’Ucraina e cosa è successo – quando hai a che fare con i russi con cui hai a che fare.

Sono rimasto deluso dal fatto che il presidente sia apparso a un evento pubblico durante il fine settimana e non abbia colto l’occasione per parlare con i media e spiegare i retroscena dei commenti, o per scusarsi o fare chiarezza sui commenti apparsi sul sito web di Áras in Uachtaráin, disse.

READ  Brasile: nove vigili del fuoco uccisi, un altro ferito dopo il crollo di una grotta durante l'esercitazione di salvataggio | notizie dal mondo

“Questo non era solo un commento fatto in una lettera al giornale, ma è apparso sul sito web di Áras sul sito ufficiale di Uachtaráin. Questo lo rende quasi ufficiale quando appare sul sito web, anche se è stato rimosso.

“Vorrei anche chiedere al governo di uscire, eliminare Taoiseach e il Segretario di Stato Simon Coveney e riaffermare la posizione dell’Irlanda sulla nostra posizione su questo tema, chiarire i commenti e riaffermare la posizione dell’Irlanda”.

Il signor Kehoe si unisce a un coro di TD e senatori del governo che hanno invitato il presidente Michael D Higgins a rompere il silenzio sulla lettera.

Il presidente non ha affrontato la questione domenica all’apertura ufficiale di Fleadh Cheoil na hÉireann a Westmeath.

Il Fianna Fáil TD Willie O’Dea ha affermato che il presidente deve affrontare la questione “ora”.

Il senatore Gayle, John McGahon, ha avvertito che la questione “non sta scomparendo”.

Anche Lauren Clifford Lee, senatrice Fianna Vail, ha chiesto chiarimenti. “Penso che fosse molto inappropriato che il suo messaggio fosse pubblicato sul sito Web di ras. Devono spiegare perché lo stanno facendo”.

Come ha detto il senatore di Fine Gael Martin Conway: “Penso che il presidente Higgins abbia il dovere di spiegare perché la lettera è stata pubblicata su PresidenteE perché in seguito è stato rimosso dal sito. Deve anche fare una dichiarazione chiara e inequivocabile a sostegno della posizione del governo sull’Ucraina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.