Il chirurgo anglo-palestinese Ghassan Abu Sitta afferma che le autorità francesi gli hanno impedito di entrare notizie dal mondo

Anche al dottor Ghassan Abu Sitta è stato vietato l'ingresso in Germania il mese scorso.


Sabato 4 maggio 2024 alle 21:38, Regno Unito

Un chirurgo plastico britannico di origine palestinese, che stava eseguendo interventi chirurgici su civili feriti a Gaza, ha dichiarato che gli è stato vietato l'ingresso in Francia.

Il dottor Ghassan Abu Sitta ha detto che sabato terrà un discorso davanti al Senato francese.

“Sono all'aeroporto Charles de Gaulle. Mi impediscono di entrare in Francia. Dicono che i tedeschi mi hanno imposto un divieto di ingresso in Europa per un anno”, ha scritto su X.

La Germania – dove avrebbe dovuto parlare ad una conferenza filo-palestinese – gli ha impedito di entrare il mese scorso.

Ha aggiunto che la polizia aeroportuale lo ha informato che era vietato “per la sicurezza delle persone presenti alla conferenza e per l'ordine pubblico”.

Francia e Germania fanno parte dello spazio Schengen europeo senza frontiere.

Dopo essere stato detenuto a Parigi, il dottor Abu Sitta ha dichiarato su Channel X che negargli l’ingresso è stato “un atto di vendetta assoluta”. [by] autorità francesi.”

Il Ministero degli Affari Esteri francese, il Ministero degli Interni, la polizia locale e l'Autorità aeroportuale di Parigi non hanno commentato l'accaduto e non hanno fornito alcuna spiegazione.

Ora verrà espulso, secondo il senatore francese Raymond Poncet-Monge, che lo ha invitato a parlare.

“È un peccato”, ha pubblicato su X.

Per saperne di più:
Un uomo accusato di omicidio nell'Illinois nel 1966
La Guardia costiera filippina attacca la “forza bruta” della Cina.

Il valico di Erez è stato aperto per gli aiuti a Gaza

READ  Indonesia: quasi 200 passeggeri e membri dell'equipaggio salvati dal mare dopo l'incendio di un traghetto notizie dal mondo

Secondo il servizio stampa del Senato, il dottor Abu Sitta ha ricevuto un invito dal Partito ambientalista francese di sinistra per parlare della situazione a Gaza.

Sono stati invitati a partecipare anche medici, giornalisti e altri esperti legali internazionali.

Il dottor Abu Sitta ha recentemente prestato servizio volontario con Medici Senza Frontiere a Gaza. Ha lavorato durante molteplici conflitti nei territori palestinesi, a partire dalla fine degli anni '80.

Altre aree di conflitto in cui ha lavorato includono Iraq, Siria e Yemen.

La Francia è stata testimone quasi quotidiana di tensioni legate al conflitto in Medio Oriente dopo gli attacchi di Hamas contro Israele il 7 ottobre.

Nelle università francesi la polizia ha evacuato gli studenti che avevano organizzato manifestazioni simili a quelle avvenute negli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *