Final Fantasy Kart Racer Chocobo GP è stato abbandonato su Nintendo Switch

Square Enix sta concludendo il supporto per il suo kart racer, Chocobo GBsu Nintendo Switch, l’editore ha annunciato questa settimana. Non ci saranno “aggiornamenti su larga scala”, inclusi nuovi personaggi o nuove mappe per Chocobo GBha dichiarato Square Enix. L’editore ha anche interrotto le vendite di Mythril, la valuta premium del gioco di corse.

Chocobo GB È meglio spenderlo per i giocatori che hanno Mythril, perché diventerà “non valido” il 6 gennaio 2023, Square Enix ha detto in un “avviso importante” pubblicato sul suo sito di supporto. Tuttavia, sembra che i giocatori saranno ancora in grado di acquistare oggetti come parte della stagione 5 in corso attraverso altri mezzi: Chocobo GBNegozi di biglietti e pelletteria. Questi acquisti includeranno oggetti venduti durante le prime quattro stagioni del gioco.

Chocobo GB Sarà comunque giocabile, come indicato da Square Enix. La modifica non sembra influire sulle versioni mobili di Chocobo GB per dispositivi Android e iOS.

Square Enix ha smesso di supportare Chocobo GB Arriva solo nove mesi dopo Il gioco è stato lanciato su Nintendo Switch. Il gioco è il successore spirituale di Gara di chocoboche è stato rilasciato sulla PlayStation originale nel 1999. Chocobo GBIl lancio del gioco ha attirato critiche rivolte a Square Enix, che ha rilasciato il gioco per $ 49,99 ma Monetizzalo come un gioco per cellulare gratuitocon un abbonamento stagionale a pagamento e tre valute di gioco.

Chocobo GB Permette ai giocatori di correre nei panni di volti familiari di Final Fantasy (e dei giochi spin-off di Chocobo), tra cui Chocobo con le ciaspole, Cid, Terra Branford, Vivi e Steiner, oltre a evocare Shiva, Titan, Gilgamesh e Ifrit. I corridori possono usare gli iconici incantesimi di Final Fantasy come Aero, Blizzard, Fire e Thunder per combattere gli avversari in gare che rispecchiano la serie Mario Kart di Nintendo.

READ  Resident Evil Village Trailer testato e testato su PlayStation 5, PS4 e Pro • Eurogamer.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.