Evenepoel Classics Liegi-Bastogne-Liegi vince al primo tentativo

LIGE, Belgio (AFP) – La stella nascente del ciclismo Rimko Evenbeuil ha ottenuto la vittoria più grande della sua carriera domenica con una sola vittoria nella più antica classica del ciclismo, la Liegi-Bastogne-Liegi, mentre i corridori belgi hanno conquistato il podio.

Il versatile fantino è ampiamente considerato come uno dei talenti più promettenti della sua generazione ed Evinpole ha trionfato a “La Doyenne” al suo primo tentativo, all’età di 22 anni.

Evenpole, che si è ripreso da un terribile incidente al Tour Lombardia 2020, ha alzato le braccia e si è nascosto il viso tra le mani mentre ha aggiunto il suo nome a una lista di vincitori che include artisti del calibro di Eddie Merckx e Bernard Hinault.

“È la mia prima Liegi e l’ho vinta, è un sogno che si avvera”, ha detto Evenpoel, che corre per la squadra belga Quick-Step-Alpha-Vinyl. “Finire da solo, circa un minuto prima della mia gara preferita, è incredibile”.

Quentin Hermans ha vinto lo sprint al secondo posto, davanti a Wut van Aert.

Evenepoel ha fatto la sua mossa 29 chilometri a sinistra quando ha attaccato su un tratto di strada stretto e ripido da un gruppo di inseguitori che includeva altri favoriti pre-gara.

Usando le sue potenti abilità collaudate nel tempo, Evenepoel ha prodotto un impressionante sforzo da solista per catturare i restanti corridori disertori e poi è arrivato al traguardo da solo.

Evenepoel è salito alla ribalta durante la sua prima stagione professionale con il Deceuninck-Quick Step nel 2019, quando ha vinto la prestigiosa San Sebastian Classic davanti al campione olimpico Greg van Avermaet. Quell’anno ha anche guadagnato una medaglia d’argento in una cronometro ai Campionati del mondo.

READ  Jane Campion vince il premio come miglior regista agli Academy Awards

La sua carriera è stata sospesa per diversi mesi dopo che un incidente in Italia lo ha lasciato con una frattura al bacino e un danno al polmone destro. Evenepoel si è schiantato negli ultimi 50 km lungo una scogliera, si è schiantato contro il muro di un ponte ed è andato in un burrone.

“Mentalmente e fisicamente ho lottato molto nell’ultimo anno e mezzo e finalmente quest’anno sento che tutto sta andando bene, tutto sta migliorando e sarò di nuovo al mio miglior remco”, ha detto Evenpole. “Penso che oggi stavo sfoggiando il miglior Remco da quando sono diventato un professionista.”

Liegi-Bastogne-Liegi è uno dei “monumenti” del ciclismo – le cinque giornate più importanti dello sport – insieme al Giro delle Fiandre, alla Milano-Sanremo, alla Parigi-Roubaix e al Giro di Lombardia.

Tadej Pojakar era tra i candidati ma non ha difeso il suo titolo dopo essersi ritirato per motivi personali. Il campione del mondo Julian Alaphilippe ha dovuto rinunciare alla gara dopo essere stato coinvolto in una collisione di massa a 60 chilometri di distanza.

L’olandese animek van Vleuten ha vinto la gara femminile per la seconda volta dopo aver gareggiato da solo nella Cote de la Roche o nei Faucons. Ha sconfitto Grace Brown e Demi Fullering.

“È come il buon vino, la forza viene con l’età”, ha detto l’ex campione del mondo, che ha 39 anni.

___

Altri sport AP: https://apnews.com/apf-sports e https://twitter.com/AP_Sports

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.