Zelensky avverte che i russi si stanno preparando per la guerra nucleare

Secondo il presidente Volodymyr Zelensky, i funzionari di Mosca hanno iniziato a preparare i cittadini al possibile uso di armi nucleari nelle aree catturate dell’Ucraina.

Cominciarono a preparare la loro comunità. Egli ha detto.

Il presidente russo Vladimir Putin minacciati Usare “tutti i mezzi a nostra disposizione” per difendere quello che considera il territorio del suo Paese, comprese le quattro regioni dell’Ucraina che sono state annesse la scorsa settimana.

Il leader ucraino ha detto: “Non sono pronti a fare questo, ad usarlo. Ma hanno iniziato a comunicare. Non sanno se usarlo o meno. Penso che sia pericoloso anche solo parlarne”.

In un’intervista a BBCIl presidente Zelensky ha negato di aver sollecitato attacchi alla Russia, sostenendo che un suo precedente commento era stato tradotto male.

“Dovrebbero essere usati calci preventivi”, ha detto, chiedendo sanzioni preventive, “non attacchi”.

Parlando in difesa della Russia, Putin ha anche fatto riferimento all’uso da parte dell’America di armi nucleari contro il Giappone alla fine della seconda guerra mondiale.

Putin e funzionari russi hanno suggerito che le armi nucleari – possibilmente armi tattiche più piccole – potrebbero essere utilizzate, anche se funzionari occidentali affermano che non ci sono prove che Mosca sia pronta a farlo.

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha definito il commento di Zelensky sulle misure precauzionali “un appello per iniziare un’altra guerra mondiale”.

Il signor Zelensky ha detto: “Dopo quella traduzione, loro [the Russians] Hanno fatto il loro metodo, quanto è stato utile per loro, e hanno iniziato a reinterpretarlo in altre direzioni”.

Ha aggiunto: “Non siamo terroristi. Non combattiamo su altre terre.

Un missile balistico intercontinentale russo lanciato da un aeroporto durante un’esercitazione militare

(Servizio stampa del Ministero della Difesa russo)

“Anche il nostro atteggiamento nei confronti della nostra società nei confronti dei russi dopo questa invasione, dopo tutti questi otto anni di guerra e otto anni di tragedie sanguinarie, anche dopo, il nostro atteggiamento nei confronti di loro, nei confronti della società, non siamo pronti ad uccidere persone come russi”.

Zelensky ha affermato che ora è necessaria un’azione perché le minacce della Russia rappresentano “un pericolo per l’intero pianeta”.

Ha esortato il mondo ad attuare sanzioni per costringere le forze di Putin a lasciare la centrale nucleare di Zaporizhia.

Ha anche esortato i russi a “combattere per il tuo corpo, per i tuoi diritti e per la tua anima”, dicendo: “Questi bambini che si sono mobilitati ora, vengono senza mitragliatrici e giacche corazzate, sono solo carne da macello per i cannoni… se non voglio. Sii kebab… hanno bisogno di combattere.” [for their lives].

Tutti i timori di Putin non è un attacco nucleare. Ha paura della sua comunità e della sua gente.

“Perché solo quelle persone possono sostituirlo, spogliarlo del suo potere e darlo a qualcun altro”.

Una settimana fa, il Cremlino ha celebrato una sontuosa celebrazione L’annessione di quattro regioni ucrainesostenendo che torneranno nella “madrepatria”.

READ  La Turchia afferma che il vertice non è il termine ultimo per i colloqui sulle offerte di Finlandia e Svezia per la NATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.