Xbox Boss vuole che i fan di Nintendo si sentano “parte al 100% di Call Of Duty Nation”

Immagine: Nintendo Life

Dopo molti drammi giudiziari, Microsoft ha annunciato la scorsa settimana di aver acquisito ufficialmente Activision Blizzard e il gigante mobile King. Il capo di Xbox Phil Spencer è ora apparso su… Il podcast ufficiale di Xbox per discutere dell’acquisizione e Call of Duty è tornato ancora una volta nella conversazione.

Phil si è preso un po’ di tempo per chiarire che d’ora in poi i giocatori di tutte le piattaforme faranno parte della “Call of Duty Nation” e che Xbox non bloccherà alcuni contenuti esclusivi sulle proprie piattaforme. Si sforza inoltre di raggiungere la parità in termini di “lancio e contenuto” su tutti i sistemi:

“Per i giocatori di Call of Duty su PlayStation, e in futuro, su Nintendo, voglio che vi sentiate parte al 100% della community, e non voglio che abbiate la sensazione che ci siano dei contenuti che vi mancano che ci sono skin che ti stai perdendo.” Se perdi qualcosa, c’è un momento in cui ti perdi, e questo non è l’obiettivo, l’obiettivo è la parità del 100% su tutte le piattaforme, per quanto possibile lancio e contenuti.

“Dico tutto quello che possiamo sulla parità perché ovviamente alcune piattaforme hanno differenze nella risoluzione e nel frame rate solo in base alle prestazioni, ma nient’altro, non abbiamo l’obiettivo di provare in qualche modo a usare Call of Duty per farti comprare una console Xbox, quindi voglio che il paese di Call of Duty si senta supportato su tutte le piattaforme.

Spencer ha continuato menzionando come Xbox sia stata esplicitamente bandita da alcuni contenuti di Call of Duty (e anche dalle beta) in passato, e ammette che ciò non aiuta la community o il gioco:

“Siamo stati dall’altra parte di alcuni di quei formati e tempi, anche quella beta non era su Xbox la prima settimana, semplicemente, non penso che questo aiuti la community, non penso che aiuti il gioco…se sei un giocatore Nintendo…voglio che tu ti senta parte al 100% di Call of Duty Nation.”

Se vuoi saperne di più su ciò che Phil ha da dire riguardo all’acquisizione di ABK da parte di Microsoft, assicurati di controllare il nostro sito gemello Xbox pura.

READ  WB Games risponde per segnalare che NetherRealm Studios e TT Games sono in vendita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *