Ultime notizie su Carry Lake: triste affluenza alle urne all’Arizona Capitol in segno di protesta mentre i sostenitori repubblicani denunciano la perdita delle elezioni

Carrie Lake afferma erroneamente che la rivale Katie Dobbs non era in testa nella gara dell’Arizona

Meno di 20 persone che sostengono Carrie Lake si sono riunite martedì fuori dall’Arizona State Capitol per protestare contro la sua perdita nella corsa alla carica di governatore.

La candidata democratica Katie Hobbs ha sconfitto la candidata repubblicana appoggiata da Donald Trump in una delle gare di medio termine più seguite del paese.

La corsa è stata indetta lunedì sera, con Hobbs in testa con quasi 20.000 voti, con il 50,4% dei voti contro il 49,6% di Lake.

Nelle osservazioni ai suoi sostenitori la mattina dopo la sua attesa vittoria, la signora Hobbs ha affermato che gli elettori dell’Arizona avevano scelto di “risolvere i nostri problemi sulla base di teorie del complotto” e “ragione sull’anarchia” dopo aver sconfitto un lealista di Donald Trump che ha amplificato la falsa narrativa dell’ex presidente che l’elezione era stata rubata. da lui.

Nel frattempo, la signora Lake ha chiamato i risultati delle elezioni “BS” e ha ripetutamente cercato di seminare dubbi sulla validità del risultato. Due giorni dopo, si rifiuta ancora di concedere.

1668661200

ICYMI: la campagna di Carrie Lake accusa i funzionari delle elezioni in Arizona di aver organizzato “elezioni del terzo mondo”

Carrie Lake non è candidata alla carica di governatore dell’Arizona e la sua campagna ha pubblicato video di persone che accusano funzionari elettorali e addetti ai sondaggi di illeciti.

Il suo account Twitter della campagna “War Room” ha accusato il suo avversario e l’attuale segretario di Stato Katie Hobbs, nonché i funzionari elettorali della contea di Maricopa, di aver condotto “elezioni del terzo mondo” che “creano un’intera generazione di nuovi ‘negazionisti'”.

I video condivisi dalla campagna mostrano gli elettori che descrivono in dettaglio i problemi con le macchine per l’elaborazione delle schede elettorali, che i funzionari elettorali hanno riconosciuto essere un problema poiché le difficoltà tecniche hanno portato a ritardi e frustrazione.

C’era una soluzione: gli elettori potevano mettere le loro schede in una cassetta sicura in ogni seggio elettorale utilizzato per questo esatto problema. Le scatole “Box 3” sono state oggetto di teorie del complotto e speculazioni dilaganti, suggerendo che le schede elettorali siano state completamente annullate.

Alex Woodward17 novembre 2022 05:00

1668654041

ICYMI: una lettera di condanna di un funzionario repubblicano dell’Arizona che chiede le dimissioni del presidente del partito statale

Sotto la guida del Partito repubblicano dell’Arizona, Kelly Ward, le elezioni di medio termine del 2022 saranno le prime in quasi 50 anni in cui i repubblicani hanno perso la maggioranza delle gare in tutto lo stato.

Karen Taylor Robson, ex membro dell’Arizona Board of Regents, ha chiesto le dimissioni di Ward.

“La leadership di Kelly Ward del Partito Repubblicano è stata un disastro che non può essere mitigato”, ha scritto martedì in una lettera straziante.

Ha aggiunto: “Per il bene della festa che afferma di amare, e per il futuro del paese che tutti amiamo, Kelly Ward deve fare la cosa giusta”. “Kelly Ward dovrebbe dimettersi da presidente del GOP dell’Arizona” .

Alex Woodward17 novembre 2022 03:00

1668644186

Gli elettori dell’Arizona hanno invitato i funzionari della contea di Maricopa a dimettersi e ad annullare le elezioni in un’udienza pubblica

In un’udienza mercoledì, una settimana e un giorno dopo il giorno delle elezioni, il consiglio dei supervisori della contea di Maricopa è stato colpito da una marea di denunce durante un’udienza pubblica in merito a presunte irregolarità a seguito delle perdite del GOP nelle gare in tutto lo stato.

Nicole Gregg di ABC 15 ha raccolto alcune delle loro lamentele:

Alex Woodward17 novembre 2022 00:16

1668643241

Steve Bannon afferma che Carrie Lake combatterà il risultato delle elezioni “fino alla fine”

Secondo quanto riferito, l’attivista di estrema destra ed ex aiutante di Trump Steve Bannon era “chiaro sui numeri sfavorevoli” prima della sconfitta elettorale di Carrie Lake.

Ma glielo disse sala di guerra ascoltatori questa settimana che la campagna della signora Lake – sostenuta dagli alleati di Trump e dai gruppi di attivisti di estrema destra – sta lavorando “dietro le quinte” per sfidare la storia di Katie Hobbs.

“Non pensare a Curry Lake che non combatterà fino alla fine”, ha detto.

Ha ripetutamente suggerito che i risultati del rilascio statale, facendo eco alla sua narrativa infondata secondo cui le elezioni del 2020 sono state rubate a Trump – accuse che sono servite come meccanismi di raccolta fondi di base per guidare campagne reazionarie alla fine fallite negli ultimi due anni.

Ma al di fuori delle onde radio, alla campagna della signora Lake è stato consigliato di adottare un approccio più sottile al risultato e di non “prendere d’assalto il castello”. per me Washington Post.

1668639641

ICYMI: Katie Hobbs giura di proteggere i diritti di aborto nello stato con un divieto secolare

Martedì, in un discorso ai sostenitori, la governatrice eletta Katie Hobbs ha affermato che si sarebbe mossa per annullare un divieto di aborto vecchio di oltre un secolo nello stato che era stato consentito dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti ha ribaltato la sua decisione. Roe contro Wade.

La legge anti-aborto è stata aggiornata nel 1901. Ma l’Arizona non è diventata uno stato fino al 1912. Un divieto assoluto di aborto dalla storia territoriale pluridecennale dello stato è rimasto sui libri, ma non applicato, per più di un secolo, nonostante questa storica sentenza della Corte Suprema del 1973 che ha dichiarato che la legge e altri simili sono incostituzionali.

Alex Woodward16 novembre 2022 23:00

1668636041

Una lettera di condanna di un funzionario del Partito Repubblicano dell’Arizona che chiedeva le dimissioni del presidente del partito di stato

Sotto la guida del Partito repubblicano dell’Arizona, Kelly Ward, le elezioni di medio termine del 2022 saranno le prime in quasi 50 anni in cui i repubblicani hanno perso la maggioranza delle gare in tutto lo stato.

Karen Taylor Robson, ex membro del consiglio dei governatori dell’Arizona, ha chiesto le dimissioni della signora Ward, scrivendo in una lettera martedì che “la leadership di Kelly Ward del Partito Repubblicano è stata un disastro che non può essere mitigato”.

Ha aggiunto: “Per il bene della festa che afferma di amare, e per il futuro del paese che tutti amiamo, Kelly Ward deve fare la cosa giusta”. “Kelly Ward dovrebbe dimettersi da presidente del GOP dell’Arizona” .

Alex Woodward16 novembre 2022 22:00

1668632471

I candidati a governatore, segretario di stato e procuratore generale dell’Arizona Republican Party sostengono Trump

Donald Trump ha approvato tutti e tre i candidati del GOP alle alte cariche in Arizona. Hanno perso tutti tranne due, e un’altra gara è ancora troppo vicina per chiamarla.

Martedì sera, mentre l’ex presidente annunciava la sua candidatura per il 2024, tutti questi candidati hanno promesso il loro sostegno.

Alex Woodward16 novembre 2022 21:01

1668628845

Vittoria conservatrice in Arizona. Pazzo no ‘: gli analisti valutano le perdite del GOP dopo che i repubblicani hanno chiesto le dimissioni del presidente del partito

I candidati democratici hanno assistito a un successo storico. Lo stato sarà rappresentato da un governatore e segretario di stato democratici e due senatori democratici, sconfiggendo i candidati di estrema destra che hanno respinto l’esito delle elezioni presidenziali del 2020 e promosso affermazioni infondate sul processo elettorale.

“La contea vince in Arizona. Pazzesco no.” Secondo Chris Bakerun consulente politico repubblicano che lavora su gare congressuali e legislative in Arizona e altrove.

“Il Partito Repubblicano dell’Arizona è a un bivio in questo momento”, ha detto all’Arizona Mirror. “È questa la direzione in cui vogliamo continuare?”

Alex Woodward16 novembre 2022 20:00

1668624359

Meno di 800 voti separano il candidato democratico e il negazionista elettorale nelle elezioni del procuratore generale dell’Arizona

Il candidato democratico per il procuratore generale Chris Mayes guida il repubblicano Abe Hamada con soli 771 voti a mercoledì, secondo l’ufficio del Segretario di Stato.

Il signor Hamadeh, insieme a Carrie Lake e al candidato al Segretario di Stato Marc Fincham, ha promosso false affermazioni sulle elezioni del 2020 durante la campagna elettorale. Tutti i candidati sono stati approvati da Donald Trump.

La signora Lake e il signor Finchim perdono le elezioni.

L’ex procuratore generale di 31 anni ha affermato che non avrebbe creduto che Joe Biden avesse vinto lo stato nel 2020, amplificando le false teorie del complotto secondo cui i “muli” avrebbero truccato il risultato.

Alex Woodward16 novembre 2022 18:45

1668620759

Trump offre un raro riconoscimento della scarsa performance a medio termine del GOP

L’ex presidente due volte condannato che ha scatenato un attacco al Campidoglio degli Stati Uniti per ribaltare le elezioni del 2020 ha ammesso martedì sera che un partito sedotto dalla sua falsa narrativa di frodi elettorali e infinite lamentele non se la è cavata così bene alle elezioni di medio termine.

Quasi tutti i candidati che ha approvato a livello statale sono stati sconfitti negli stati che ha perso e poi contestato.

Anche i suoi candidati preferiti al Senato in Arizona, Nevada e Pennsylvania fallirono sul campo di battaglia.

“Molte critiche vengono mosse al fatto che il Partito Repubblicano avrebbe dovuto fare un lavoro migliore e, francamente, molte di quelle colpe sono vere”, ha detto. “Ma i cittadini del nostro Paese non hanno ancora compreso appieno la portata e la gravità del dolore che la nostra nazione sta vivendo e l’impatto complessivo della sofferenza sta appena cominciando a farsi sentire”.

Alex Woodward16 novembre 2022 17:45

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.