Sei Nazioni Under 20: Irlanda – Italia 23-22 – I campioni in carica ottengono una vittoria di misura

  • Scritto da Glenn Kelly
  • Scrittore di rugby

Commenta la foto,

L'irlandese Finn Treacy e l'italiano Jacobi Bottori inseguono la palla

Tentativo: O'Connell, O'Connor, Edogbo contro: J. Murphy Penne: J.Murphy 2

Tentativo: Scalabrine 2, Crudo contro: Pucciariello 2 Penne: Pucciariello

L'Irlanda ha registrato una vittoria per 23-22 sull'Italia ispirata al Musgrave Park mantenendo il suo inizio perfetto nel Sei Nazioni Under 20.

Le mete del capitano Evan O'Connell e del migliore in campo Ben O'Connor nel primo tempo e il vincitore nel finale di Sean Edogbo hanno regalato il successo ai padroni di casa.

I gol dell'Italia sono arrivati ​​da Marco Scalabrin (2) e Piero Gritti.

L'Irlanda, che la scorsa settimana ha battuto i campioni del mondo della Francia, è al secondo posto dietro l'Inghilterra nella classifica del torneo.

Questo è stato un confronto con la realtà per gli irlandesi che a volte balbettavano ma lottavano coraggiosamente per smentire una squadra italiana che mostrava che il loro futuro era luminoso.

Dopo l'impressionante vittoria della scorsa settimana in Provenza, i tifosi di casa speravano in un buon inizio a Cork.

Tuttavia, il rigore al quarto minuto di Jack Murphy è stato tutto ciò che l'Irlanda ha potuto dimostrare in termini di dominio e possesso palla nei primi 20 minuti.

Hanno aumentato il loro vantaggio quando lo skipper O'Connell è finito sotto i pali con una penalità di cinque metri, grazie all'aiuto di Bryn Ward e Luke Murphy. Jack Murphy non ha commesso errori dal tee aggiungendone altri due.

Gli ospiti non si fermano e dopo soli tre minuti provano la loro meta.

Dopo aver ricevuto una grande spinta in mischia, il mediano d'apertura Martino Pucciariello – figlio dell'ex giocatore del Munster Freddie – ha giocato un bel pallone interno a Scalabrine e l'ala ha attraversato di corsa il divario per segnare. La trasformazione di Pucciariello riduce nuovamente il margine a tre.

I padroni di casa sembrano motivati ​​dalla risposta italiana e si lanciano subito all'attacco, ottenendo il secondo risultato dopo mezz'ora.

Un potente tiro porta l'Irlanda in vantaggio, prima che il centro Wilhelm de Klerk sfonda a metà riposo, prima di trovare mano libera per tirare su O'Connor, e il terzino si lancia a segnare.

Fin dall'inizio del secondo tempo, gli irlandesi creano il caos e Scalabrine raccoglie la palla vagante per entrare e segnare la sua seconda meta della serata. La trasformazione di Pucciariello ha ridotto il punteggio a un punto, prima che allo scadere del primo tempo passasse in vantaggio vincendo un rigore e regalando agli ospiti il ​​vantaggio di 17-15 all'intervallo.

Dopo un buon inizio per gli ospiti nel secondo tempo, l'Irlanda ha riportato il vantaggio allo scoccare dell'ora grazie a un rigore di Jack Murphy. Tuttavia, gli Azzurri rispondono al 66' rifiutandosi di arrendersi.

La difesa irlandese ha vacillato quando l'Italia ha spostato la palla sulla destra.

L'imponente Scalabrin si è rivelato creativo con una corsa fulminea, eliminando tre contrasti, prima di fornire una bella scarica per Gritti, che è caduto all'angolo. Pucciariello sbaglia la trasformazione ma gli azzurri sono in vantaggio a quattro.

A sei minuti dalla fine, Hugh Gavin ha tirato la palla lungo la fascia destra mentre Edogbo ha tirato verso la linea di meta, distruggendo Mirko Belloni per un touchdown. Il cambiamento era comunque ampio, ma non aveva importanza poiché gli uomini in verde resistevano alla vittoria.

Irlanda U20: O'Connor. Tracy, De Clercq, Gavin, McLaughlin; J. Murphy, Coffey; Osanoff, Smith, Boyd; Spicer, O'Connell (capitano); Amal, Ward, L. Murphy.

Sostituzioni: Sheehan, Howard, Bell, Corrigan, Edogbo, Brophy, Naughton, Graham

Italia U20: Belloni. Scalabrine, Zanandrea, Pozzo, Eletrei; Pucciariello, Casiglio; Pisani, Gasperini, Gallorini; Redonde, Grintoso. Zucconi, Bellucci, Bottori

Sostituzioni: Siciliano, Pelliccioli, Ascari, Milano, D'Alessandro, Jimenez, Fusari, De Villiers

READ  Italia - Irlanda 8-24 - Scontro tra gli ospiti che controllano il Sei Nazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *