Sei Nazioni femminili 2024: Scozia-Italia

La prestazione dell'Inghilterra è stata molto deludente e la Scozia ha potuto subito rimettersi in carreggiata con una trasferta complicata in Italia. Hanno battuto gli italiani l'anno scorso, ma non vincono in Italia dal 1999, quindi dovranno superare un altro ostacolo per rimettere in carreggiata la loro rivalità.

L'allenatore Brian Eason ha apportato quattro modifiche nel XV titolare, con Lisa Thompson e Francesca McGee che hanno sostituito Meryl Smith e Corine Grant nell'ultima fila. Sia Smith che Grant sono scesi in panchina e vorranno avere un impatto dopo aver faticato a farlo nei round due e tre.

Nelle retrovie, Molly Wright partirà dal pilone ed Eva Donaldson partirà dalla seconda fila, mentre le sostituti (Lea Bartlett e Fi McIntosh) torneranno in panchina.

Italia: Vittoria Ostuni Minuzzi, Ara Musso, Alisa de Inca, Beatrice Rigoni, Francesca Granzoto, Veronica Madia, Sofia Stefan; Cilcia Durrani, Vittoria Vecchini, Sarah Saye, Sarah Toonesi, Giordana Duca, Ilaria Arrigetti, Francesca Scorpini, Elisa Giordano (Capitano).
Sostituzioni: Laura Curioli, Gaia Maurice, Lucia Guy, Valeria Federighi, Isabella Locatelli, Beatrice Veronese, Sara Mannini, Beatrice Capomaki

Scozia: Chloe Rowley, Rhona Lloyd, Emma Orr, Lisa Thompson, Francesca McGee, Helen Nelson, Katie Mattinson; Molly Wright, Lana Skelton, Christine Belisle, Eva Donaldson, Louise McMillan, Rachel Malcolm (capitano), Alex Stewart, Evie Gallagher.
Sostituzioni: Elise Martin, Leah Bartlett, Elian Clarke, Fay McIntosh, Rachel McLachlan, Mairi McDonald, Meryl Smith, Corinne Grant.

READ  Biden ha elogiato la posizione del primo ministro italiano nei confronti dell'Ucraina nel contesto dei crescenti timori sugli aiuti statunitensi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *