“Ripartenza non facile per le stelle del Brighton ai Mondiali”

L’allenatore del Brighton Roberto De Zerbi ammette che i Seagulls affrontano il “potenziale problema” che la Premier League stia tornando con i piedi per terra per alcune stelle della Coppa del Mondo.

Mentre molti dei più grandi club della massima serie sono abituati a vedere i loro giocatori impressionare sulla scena mondiale, l’italiano dice che è una nuova sensazione per il Brighton, che lunedì riprenderà la sua campagna in Premier League al settimo posto.

De Zerbi ha concesso al vincitore della Coppa del Mondo Alexis McAllister due settimane di riposo, mentre i due ecuadoriani Moises Caicedo e Pervis Estupinan sono stati tra gli otto giocatori dell’Albion a rappresentare il loro paese in Qatar.

“I nostri giocatori non sono abituati a giocare in questa competizione – i giocatori che sono rimasti ai Mondiali, per loro non è facile ripartire concentrati al 100% in Premier League e nella nostra squadra”, ha detto De Zerby.

“È normale. Ad esempio, i giocatori del Manchester City e del Liverpool, ieri ho visto la loro partita e sembra che non abbiano mai giocato la Coppa del Mondo. Per noi è completamente diverso.

“Dobbiamo concentrarci su questo potenziale problema [Kaoru] Mitoma, per Moises Caicedo, per Pervis, in 20 giorni hanno cambiato tante cose.

“Hanno giocato in 25 gradi di diametro e 10 giorni dopo nel Regno Unito in cinque gradi, la Carabao Cup e il Mondiale sono due tornei completamente diversi. Ripartire nel modo giusto non è facile, non è naturale”.

READ  L'ex centrocampista della Lazio Barolo mette in luce i punti di forza del tecnico dell'Inter Inzaghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.