Rapporto: la stella del Bayern Monaco Matthijs de Ligt ha presentato prove contro la Juventus

Le cose non stanno andando bene Juventus al momento. Il club sta affrontando gravi problemi legali, con l’intero consiglio di amministrazione che si è dimesso per accuse di frode e falso in bilancio. Ora, secondo CDuna certa Bayern Monaco Forse la stella ha avuto un ruolo nella loro caduta. Sì, Matthijs de Ligt sembra aver svolto un ruolo importante nell’aiutare i pubblici ministeri italiani a ottenere prove per le indagini.

Ecco alcuni retroscena: durante la pandemia, la Juventus ha annunciato che i suoi giocatori avrebbero impiegato quattro mesi di tagli salariali per aiutare il club. Tuttavia, i messaggi WhatsApp trapelati dalla chat di gruppo della squadra sembrano mostrare l’allora capitano Giorgio Chiellini che offre ai giocatori un accordo in cui verrà detratto solo un mese di stipendio e il resto verrà pagato ai giocatori sottobanco. Questo sarebbe il modo in cui il presidente della Juventus Andrea Agnelli ha nascosto perdite per oltre 200 milioni di euro negli ultimi due anni. Questo spiega perché è così ansioso di lanciare la Premier League europea.

Le accuse sono gravissime, motivo per cui ora l’intero cda bianconero si è dimesso. Sono stati De Ligt e un altro giocatore della Juventus – Mattia De Sciglio – a fornire ai pubblici ministeri italiani gli screenshot della chat di gruppo che dimostrano l’avvenuta frode. Se tutto questo è vero, il verdetto finale andrà probabilmente ai tribunali italiani.

La cosa divertente è che da quando ha lasciato la Juventus, De Ligt è stato assurdamente sincero su quanto sia infelice lì e quanto sia migliore il Bayern Monaco. Ha praticamente fatto di tutto per distruggere il suo ex club nelle interviste. Ora, se aggiungi questo alla lista, otterrai delle forti vibrazioni da questo ragazzo. C’è da chiedersi se De Ligt abbia visto quell’indagine in estate, quando ha lasciato il club.

READ  L'Italia sta mostrando una certa determinazione proprio mentre i risultati iniziano a contare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.