Polyphony Digital “considera” Gran Turismo su PC – GTPlanet

Granturismo 7 fotografato da Ray29rus

GTPlanet qui a Monaco per Finali mondiali di Gran Turismo E l’evento del 25° anniversario di Gran Turismo, e abbiamo avuto la possibilità di sederci con il creatore della serie GT, Kazunori Yamauchi.

Sono cambiate molte cose dall’ultima volta che abbiamo parlato con Yamauchi-san, e uno degli sviluppi più interessanti nel settore è l’uscita di titoli da Gli studi PlayStation proprietari di casa sul computer.

Alcuni dei più grandi franchise di Sony si sono già fatti strada sulla piattaforma, incluso quello di Santa Monica Studio Dio della guerra‘, Giochi insonni’ uomo Ragnoe di Naughty Dog sconosciuto 4con altri a seguire.

Naturalmente, questo ha portato molti a ipotizzare se anche la serie Gran Turismo di Polyphony Digital potesse fare il salto di qualità, ed eravamo curiosi di chiedere a Yamauchi-san se fosse qualcosa che avrebbe preso in considerazione.

Kazunori Yamauchi

Yamauchi ha risposto: “Sì, penso di sì”.

Ma ci sono alcuni avvertimenti.

“Gran Turismo è un titolo ben calibrato”, ha spiegato Yamauchi-san. “Non ci sono molte piattaforme in grado di eseguire il gioco a 4K/60p in modo nativo, quindi uno dei modi in cui lo rendiamo possibile è restringendo il campo della piattaforma. Non è un argomento molto facile, ma ovviamente stiamo studiando e pensando a proposito.”

naturalmente, Granturismo 7 Già dal punto di vista tecnico può essere considerato un titolo multipiattaforma. Il gioco funziona bene su PlayStation 4, PlayStation 4 Pro e PlayStation 5, offrendo livelli di risoluzione leggermente diversi a seconda dell’hardware. Risoluzione, texture e dettagli a bordo pista sono stati ridotti rispetto ai sistemi precedenti, mentre PS5 offre un’esperienza 4K/60p completa e supporta persino il ray tracing nei replay e nei roll.

Sebbene su PC siano disponibili molti giochi di guida popolari e altamente sviluppati e titoli di corse di simulazione, non c’è niente come Gran Turismo disponibile sulla piattaforma. Una tale espansione sarebbe uno degli sviluppi più importanti nella storia della serie e introdurrebbe molti nuovi giocatori in un gioco che, negli ultimi 25 anni, ha sempre richiesto l’hardware PlayStation per funzionare.

Inutile dire che i commenti di Yamauchi ci incoraggeranno a tenere d’occhio l’espansione di PlayStation Studios sulla piattaforma PC. Fino ad allora, rimanete sintonizzati per saperne di più sulla nostra intervista con Yamauchi-san qui a Monaco molto presto.

Leggi altri articoli su Kazunori Yamauchi, PC Gaming e Polyphony Digital.

READ  Victoria Beckham rivela segreti di bellezza che sfidano l'età e uno stile di vita ultra-sano e dà uno sguardo alla sua vacanza sontuosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.