Nikolaj Coster-Waldau prova a segnare sul campo di calcio

Il calcio è saltato in aria e Nikolaj Coster-Waldau Corse dietro di lui, rompendo l’erba artificiale verso la porta della sua squadra. Non l’ha fatto proprio. registra i suoi avversari.

“Trent’anni fa, l’avrei fatto”, ha detto, scuotendo la porta mentre tornava di corsa verso il centrocampo.

Era un martedì pomeriggio recente, in un campo da calcio al Sarah D. Roosevelt Park nel Lower East Side di Manhattan. Mr. Koster-Waldau, l’attore noto per il suo Trono di Spade e appassionato di calcio fin dall’infanzia, ha firmato per un ritiro nove su nove su un’app chiamata gioca e basta.

Gioco ancora, non corro più molto, ha detto guardando gli altri giocatori, 16 uomini e una donna – provenienti da Albania, Bosnia, Italia, Austria, Paesi Bassi e Messico. Indossa il gioco. “Rinaldo?” Disse, avvicinandosi alla maglietta del collega. “Questo è certo.”

Era teso? “Non lo sono”, disse il signor Coster-Waldau. Quindi valuta la sua risposta. “Piccolo. Hanno scarpe adatte.” Non aveva portato scarpe da ginnastica, quindi ha approfittato di scarpe da ginnastica, pantaloni della tuta Adidas, una felpa e una maglietta con il logo della sua casa di produzione, Ill Kippers.

La temperatura era intorno ai 30 anni. Sotto il cielo color canna di fucile, sentivo ancora più freddo. Anche se per il signor Koster-Waldau, che ha trascorso la maggior parte della scorsa primavera a filmare “Against the Ice” di Netflix in Groenlandia e Islanda, dove le temperature sono scese a 20 sotto, questo è stato registrato come mite. Togliti la felpa.

Il signor Coster-Waldau è cresciuto a Tybjerg, una cittadina rurale danese di circa 40 cittadini. Dopo essersi diplomato alla National School of Dramatic Art, ha recitato in un grande film danese, “Nightwatch”, e ha trascorso i due decenni successivi oscillando tra ruoli importanti nei film danesi e piccoli ruoli nei film di Hollywood (“Black Hawk Down”, “Kingdom del Paradiso”).

READ  Lady Gaga condivide la foto per celebrare la fine delle riprese alla Maison Gucci

Poi “Il Trono di Spade” La chiamata è arrivata. I suoi creatori avevano bisogno di trovare un attore per interpretare Jaime Lannister, il sinistro spadaccino che attraversa il complesso arco della redenzione, da violento violentatore a tragico eroe, durante tutte le otto stagioni.

Come David Benioff, co-creatore, Una volta ha detto i dettagli, “Dovrebbe essere il miglior ragazzo di Westeros.” E il signor Coster-Waldau – di statura media, biondo, con uno scheletro impeccabile e un naso rotto e irregolare – lo era davvero.

“Non avrei mai immaginato che avrei partecipato al Dragon Show”, ha detto. “Vai solo a dimostrare che non si sa mai.”

Da quando lo spettacolo è terminato, in modo divisivo, nel 2019, il signor Koster-Waldau si è concentrato principalmente su progetti piccoli ma ambiziosi, tra cui Contro il ghiaccio. È un film biografico basato su una spedizione del 1909 di L’esploratore danese Ignar Mikkelsen, che ha continuato ad affermare che la Groenlandia era un’unica massa terrestre. Dopo essere stato separato dal suo equipaggio, si ritrova bloccato in Groenlandia con il compagno Iver Iverson (Joe Cole). Sono sopravvissuti fino a quando sono stati salvati tre anni dopo.

Una storia di straordinario eroismo e una storia di sopravvivenza in mezzo a circostanze punitive, “Against the Ice” è in qualche modo una commedia di accompagnamento. Ebbene, un fumetto di amici in cui gli orsi polari attaccano e molti cani muoiono. “Posso promettervi che nessun animale è stato ferito durante la sua fabbricazione”, ha detto il signor Coster-Waldau.

È anche una celebrazione della bellezza naturale proibita della Groenlandia, a cui è stato presentato tramite sua moglie, Nukaka Koster-Waldau, un’ex Miss Groenlandia. Ha detto: “La natura è mozzafiato”. “È così grande che mette in prospettiva la tua esistenza, in modo sano”.

READ  Romcom classico del film italiano vincitore di Oscar - Cena e film sul campanello

Le riprese erano spesso ardue. Alcune località possono essere raggiunte solo in elicottero e motoslitta, con gli attori che cavalcano con la pelliccia e la pelle di una renna per tenersi al caldo. A un certo punto, l’equipaggio ha dovuto essere salvato da un ghiacciaio durante una tempesta. Esaminando parte del filmato, un dirigente di Netflix si è chiesto se il reparto trucco avesse aggiunto troppa neve alla barba del signor Coster-Waldau. Il ghiaccio e la barba erano reali.

Quando era sul campo di football, il signor Coster-Waldau lo aveva chiaramente slegato. Lui e alcuni giocatori si sono riscaldati e hanno passato la palla – bianca, con dettagli floreali – avanti e indietro con piedi, ginocchia e testa. Una colomba, a guardia di uno dei bersagli, la guardò. Poi l’organizzatore gli ha consegnato un piccolo squalo giallo neon e il gioco è iniziato.

Sebbene il signor Coster-Waldau abbia trascorso le sue partite scolastiche come centrocampista, in questo giorno ha corso principalmente su e giù per l’ala, i suoi capelli biondi che rimbalzavano, a volte indicando la palla.

“Spremere, spremere, spremere”, gridò.

Alla fine, colpisce una palla in porta. L’ha mancato con un ampio margine. L’altra squadra ha segnato. Ha colpito un altro tiro in porta, che è rimbalzato sul palo. L’altra squadra ha segnato ancora.

Il gioco è stato interrotto brevemente quando il 19° giocatore è entrato in campo. Non ha segnato. Per un momento, il signor Coster-Waldau ha diretto Jaime Lannister. “Qual è la punizione?” Disse in un baritono ricoperto di sassi. Il giocatore in più è stato autorizzato a partire illeso.

READ  La stagione 4 di "Star Trek: Discovery" sarà trasmessa su Pluto TV in alcuni paesi

Pochi minuti dopo, il signor Coster-Waldau potrebbe aver incanalato di nuovo Jaime, portando via un altro giocatore dalla sua strada. Disse: “Sono vecchio”. “Devo usare la forza.”

Ha fatto un altro tiro in porta – di nuovo – e poi in qualche modo è riuscito a calciare la palla nel vicino campo da basket. Recuperalo velocemente. I suoi compagni di gioco non sembravano riconoscerlo, ma quando la sua squadra ha finalmente segnato, uno dei suoi compagni di squadra ha alzato il pugno in aria e ha gridato: “House of Lannister!”

Tutti esultavano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.