Louis Linnock scambia gli Harlequins con l'italiana Benetton

Louis Linnock lascerà gli Harlequins alla fine della stagione inglese per unirsi alla Benetton Rugby, con crescenti speculazioni sul fatto che affiderà il suo futuro internazionale all'Italia.

Linnock, ex giocatore dell'Inghilterra Under 20 e figlio della leggenda australiana Michael, è nato a Treviso, in Italia, ed è giocato da Inghilterra, Australia e Italia.

Non perdere il Super Round 2024 a Melbourne dall'1 al 3 marzo. Ottieni i tuoi biglietti adesso!

L'ala 23enne è stata convocata dall'Inghilterra sotto la guida dell'ex allenatore Eddie Jones ma non è riuscita a vincere una presenza ed è stata completamente trascurata da quando Steve Borthwick è subentrato nel dicembre 2022.

“È stata una decisione difficile quella di lasciare il mio club per ragazzi, ma sento che è il momento giusto per una nuova sfida in Italia”, ha detto Linnock.

“Vivo in Inghilterra da quando avevo quattro anni, ma l'Italia e Treviso sono sempre state nel mio cuore.

“Mio padre ha avuto un ruolo fondamentale non solo nella mia carriera nel rugby ma anche nella mia vita. Ha sempre voluto il meglio per me e ha sempre sostenuto ogni decisione che ho preso.

“Mi ha detto che giocare a Treviso sarebbe stato bellissimo per me e per il mio stile di rugby”.

Lynock ha collezionato 58 presenze con gli Harlequins e segnato 27 mete, incluse due mete nella finale di Premiership del 2021 vinta a Twickenham.

La Benetton, nel frattempo, è solo più in alto in classifica rispetto alla squadra irlandese del Leinster nello United Rugby Championship.

Linnock ha fatto il suo debutto senior nel Queens nel 2019 e ha goduto della sua stagione di successo nel 2020/21, collezionando 11 presenze e segnando sei mete. Ha toccato nella semifinale di Premiership contro i Bristol Bears e ha segnato una doppietta nella finale contro l'Exeter.

READ  L'Unione Europea (UE) ha chiesto all'Italia di imporre sanzioni ai dispositivi che ingannano le emissioni diesel

Il direttore del rugby dei Queen, Billy Millard, ha dichiarato: “È stato un piacere lavorare con Lewis e siamo orgogliosi di vederlo progredire dalla nostra accademia alla prima squadra. Ha sicuramente avuto dei grandi momenti nella sua breve carriera. È una figura popolare sia durante la giornata e in tutto il club.

“La sua stagione 2020/21, in particolare, ha messo in mostra il suo talento e la sua abilità nel segnare mete. Siamo lieti di vedere la sua carriera svilupparsi ulteriormente alla Benetton, e potenzialmente per l'Italia. Gli auguriamo il meglio mentre cerca di costruire la sua carriera in Italia. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *