L’italiano Salvini punta sulla migrazione prima del voto di settembre

MILANO (AP) — L’ex ministro dell’Interno italiano, Matteo Salvini, ha fatto una campagna giovedì per tornare al suo vecchio lavoro nell’isola meridionale di Lampedusa, una porta d’ingresso per decine di migliaia di migranti ogni anno. Il Mar Mediterraneo.

Salvini ha avvertito che il centro di accoglienza per migranti dell’isola, noto come meta turistica estiva, è “al collasso”.

“Un vero peccato per l’Italia e l’Europa”, ha detto Salvini, accusando il suo successore di nascondere il vero numero di migranti in arrivo da Lampedusa con trasferimenti in Sicilia e altrove.

Salvini sta facendo dell’immigrazione una parte fondamentale della sua campagna per le elezioni parlamentari italiane del prossimo mese. È arrivato dopo che il suo partito di destra anti-immigrazione, la Lega, il 25 settembre, insieme ad altri due partiti, ha promesso il proprio sostegno al governo di unità pandemica del premier uscente Mario Draghi di 17 mesi.


Durante il breve ma drammatico mandato di Salvini come ministro degli interni nel 2018-19, gli arrivi di migranti in Italia sono crollati mentre perseguiva politiche di contenimento, compresi i lunghi ritardi del governo nell’allocazione di porti sicuri per il salvataggio delle navi. Attualmente è sotto processo in Sicilia, accusato di rapimento in uno di questi casi.

Quando la sua Lega ha guidato una coalizione di destra alle elezioni italiane del 2018, ha guadagnato popolarità dopo essere entrata a far parte del governo di Draghi. Ora è dietro ai sondaggi dietro un altro partner della coalizione di destra, i Fratelli d’Italia di estrema destra, guidati da Giorgia Meloni.

READ  Ambadu aiuta il Galles a battere l'Austria; L'Italia ha perso contro la Macedonia settentrionale e ha saltato un'altra Coppa del Mondo

Ora Salvini si batte per la sua rilevanza politica. sett. Se la coalizione di destra ottiene 25 voti, il leader del partito con il maggior numero di voti sarà eletto primo ministro per formare un nuovo governo, con i partiti minori in competizione per i seggi di gabinetto. Meloni è destinata a diventare la prima donna premier italiana.

Non tutti nell’isola di Lampedusa erano ansiosi di partecipare ai discorsi elettorali di Salvini. Il sindaco dell’isola è preoccupato per l’impatto sul turismo e insiste che l’attuale sistema di trasferimento dei migranti in Sicilia e oltre evita le situazioni di emergenza vissute durante gli anni di picco degli arrivi dal 2014 al 2016.

“L’importante è non rallentare o affollare il passaggio verso la terraferma”, ha detto il sindaco Filippo Mannino.

Flavio Di Giacomo, portavoce degli uffici italiani dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni, ha affermato che, sebbene gli arrivi di migranti quest’anno siano circa un terzo di quello che sarebbero nel 2021, sono ancora al di sotto dei 120.000-180.000 registrati annualmente dal 2014-2016 .

“Questi non sono numeri di emergenza. Non siamo di fronte a un’emergenza numerica. Ma siamo di fronte a un’emergenza umanitaria”, ha detto Di Giacomo, citando 905 persone morte o scomparse in mare quest’anno.

____

Contribuiscono David Loemuller a Lampedusa, Sicilia e Paolo Santalucia a Roma.

___

Segui tutte le storie di AP sui problemi di migrazione globale https://apnews.com/hub/migration.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.