L’influencer Alix Earle afferma di essere “intrappolata” in Italia dopo che la villa che ha prenotato si rivela essere una “truffa”

L’influencer Alix Earle ha detto che lei e le sue amiche sono state lasciate “in difficoltà” in Italia dopo che la villa che avevano prenotato si è rivelata una “truffa”.

Il TikToker, che tiene aggiornati i suoi oltre 5 milioni di follower sulle sue avventure di viaggio, ha condiviso la battuta d’arresto in un video pubblicato sulla piattaforma lunedì.

“Siamo bloccati in Italia. Non abbiamo una casa in cui stare”, ha detto Earl lunedì ai sostenitori, aggiungendo: “Il nostro servizio di auto è stato cancellato. È in mezzo al nulla. Non sappiamo davvero dove andare 11 ragazze sono bloccate a Positano.

Nella didascalia del video, che è stato visto più di 4,7 milioni di volte, Earl ha chiesto: “Cosa facciamo adesso?!?!”

In un video di follow-up, Earle ha rivelato che dopo aver appreso che la sua “bellissima villa in Italia” non c’era più, lui ei suoi amici “hanno trovato un posto dove passare la notte”.

In un commento sotto il video, che mostrava il gruppo che cercava di infilarsi in un letto matrimoniale, Earl ha detto che sarebbero stati “bloccati di nuovo” al mattino.

Martedì, l’influencer ha condiviso un video che spiega il dilemma, con Earle che ha detto agli spettatori: “Ecco come siamo rimasti bloccati in Italia durante il viaggio della nostra ragazza”.

Secondo Earl, dopo aver lasciato l’Airbnb a Ibiza, il gruppo si è diretto all’aeroporto per prendere un volo per Positano.

READ  Osimhen è stato nominato atleta straniero dell'anno in Italia

Tuttavia, dopo l’atterraggio a Napoli, ha detto Earl, il gruppo “ha appreso che la nostra casa era una truffa”.

In una didascalia del video, l’influencer ha scherzosamente ringraziato Booking.com per il disturbo. “Non è successo davvero e il nostro servizio auto è stato cancellato”, ha continuato Earl, prima di rivelare che il gruppo avrebbe avuto un altro problema dopo aver lasciato l’aeroporto senza recuperare i bagagli. “C’era sicurezza e non potevi davvero tornare indietro”, ha detto.

Tuttavia, Earle ha detto che alla fine si sono riuniti con i loro bagagli, a quel punto “sono saliti su un taxi a caso” e “hanno prenotato una camera d’albergo a caso per la notte”.

Secondo l’influencer, che ha filmato il gruppo in piedi nella hall dell’hotel, lei e le sue amiche sono arrivate in hotel intorno alle 2 del mattino e ancora non sanno dove alloggeranno per il resto del loro viaggio.

“Non avevamo un posto dove stare per tutto il viaggio, quindi eravamo un po’ stressati… ma ci siamo rannicchiati nel nostro letto”, ha concluso Earle nel video.

In un altro video pubblicato martedì, dove ha invitato i suoi follower a guardarlo prepararsi per una giornata al mare a Positano, Earl ha ribadito la difficile situazione del gruppo.

“Così abbiamo scoperto che il posto in cui dovevamo stare la scorsa notte era una truffa. Non lo è, davvero”, ha detto Earl, prima di rivelare che hanno trovato l’hotel in cui alloggiavano “super last minute”.

Dopo che Earle ha condiviso una vista panoramica dall’hotel, ha detto che il gruppo “non sapeva ancora dove”. [they’re] stanotte vado a dormire”.

“Ma lo scopriremo”, ha inventato. L’influencer ha detto che la loro serata è stata “un po’ movimentata” e che pensavano di essere stati “rapiti” ed erano “molto spaventati” per tutto il tempo.

READ  Ambasciatore italiano tra i 3 morti nell'attacco in Congo | Canberra Times

Nonostante la situazione, Earle ha espresso la sua eccitazione per andare in spiaggia a Positano, sottolineando che voleva “fare delle belle foto su Instagram”.

“Chissà dove andremo dopo? Nel frattempo, mi abbronzerò e farò delle belle foto su Instagram”, ha detto Earle ai suoi follower dopo essersi truccata.

L’affermazione dell’influencer secondo cui lui e i suoi amici sono rimasti “nei guai” ha suscitato commenti preoccupati da parte dei seguaci di Earl.

“Nuova paura sbloccata”, ha commentato uno, mentre un altro ha detto: “Omg, state al sicuro signore”.

Altri hanno condiviso le proprie esperienze, con qualcun altro che ha scritto: “Non prenotare tramite terzi! Ho anche imparato a mie spese.

Booking.com ha risposto al presunto problema nei commenti, scrivendo sull’account TikTok ufficiale: “Ciao Alix, ci dispiace per la tua esperienza. Contattaci tramite Twitter, FB o Instagram in modo che il nostro team di supporto possa esaminarlo.

L’indipendente Un rappresentante di Earle e Booking.com è stato contattato per un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *