Lauren O'Neill, vittima dell'attacco di uno squalo nel porto di Sydney, elogia i “vicini eroi” che l'hanno salvata | notizie dal mondo

La 29enne ha ricevuto aiuto dai vicini, tra cui un veterinario locale che aveva appena acquistato un lotto di bende per la sua clinica, in seguito all'attacco avvenuto nella Elizabeth Bay della città.

di James Robinson, giornalista @thejournojames


Mercoledì 31 gennaio 2024 10:34, Regno Unito

Una donna attaccata da uno squalo nel porto di Sydney ha elogiato gli “eroici” vicini accorsi in suo aiuto.

Lauren O'Neill stava nuotando vicino alla spiaggia vicino a casa sua a Elizabeth Bay Quando una delle creature le ha morso una gamba Lunedì sera.

La 29enne è stata aiutata dai residenti della zona, tra cui un veterinario locale che aveva appena acquistato un pacchetto di bende, che ha utilizzato per creare un laccio emostatico per fermare l'emorragia.

Secondo il British Daily Mail, i chirurghi hanno lavorato tutta la notte per salvare la gamba della signora O'Neill dall'amputazione Sydney Il quotidiano Telegraph.

Si prevede che si riprenderà completamente.

In una dichiarazione rilasciata attraverso il suo ospedale, la signora O'Neill ha ringraziato i suoi “vicini eroici e molto gentili per l'aiuto cruciale che le hanno fornito”.

Ha aggiunto che la sua possibile guarigione sarebbe “una testimonianza delle loro straordinarie capacità”.

Una donna è rimasta ferita nell'attacco di uno squalo a Sydney

La polizia del Nuovo Galles del Sud ha detto che la signora O'Neill ha subito un “grave infortunio” alla gamba destra durante l'attacco, che si ritiene sia stato effettuato da uno squalo.

L'incidente è avvenuto a circa 20 metri dal molo di Elizabeth Bay, un elegante sobborgo del centro città vicino all'iconica Opera House di Sydney e al quartiere centrale degli affari della città.

READ  I soccorritori recuperano quattro corpi dopo l'esplosione in Sicilia; Il bilancio delle vittime sale a 7

Gli avvistamenti di squali lungo le spiagge fronte oceano di Sydney sono comuni e il porto è noto per essere un habitat importante per gli squali toro e i loro piccoli.

Tuttavia, la scienziata Amy Smoothie ha affermato che gli attacchi nella zona sono “davvero rari”.

“L'ultimo incidente nel porto di Sydney è avvenuto nel 2009”, ha detto all'Australian Broadcasting Corporation.



immagine:
Baia di Elizabeth, Sydney

Conosciuti per la loro natura aggressiva e territoriale, gli squali toro sono grandi e di solito si trovano in acque calde e poco profonde, ma possono vivere in acque dolci e sono noti per nuotare nei fiumi.

Gli squali toro, i grandi squali bianchi e gli squali tigre sono responsabili della maggior parte degli attacchi non provocati registrati contro gli esseri umani.



immagine:
Gli esperti ritengono che dietro l'attacco ci fosse uno squalo toro. Immagine del file: iStock

Leggi di più da Sky News:
Quattro sono annegati in una tragedia “orribile” sulla spiaggia australiana
Un pluripremiato surfista adolescente è stato ucciso nell'attacco di uno squalo

Nel 2009, un subacqueo della Marina australiana è stato attaccato da uno squalo durante l'addestramento nel porto. Lo squalo gli ha strappato il braccio e parte della gamba.

Nel febbraio 2022 l'A Un espatriato britannico di 35 anni è stato attaccato mortalmente da uno squalo Mentre nuotavo al largo di Sydney.

Questa è un'edizione limitata della storia, quindi sfortunatamente questo contenuto non è disponibile.

Sblocca la versione completa

Questo è stato il primo attacco mortale di squali a Sydney dal 1963.

Nonostante le 16.000 miglia di costa e la popolare cultura balneare, negli Stati Uniti vengono segnalati più attacchi di squali non provocati che negli Stati Uniti. Australia.

READ  Il killer di massa Anders Breivik esegue un saluto nazista mentre entra in tribunale per l'udienza sulla libertà vigilata

Secondo i dati di First Aid Australia, tra il 2011 e il 2020 sono stati registrati 455 attacchi negli Stati Uniti, rispetto ai 161 in Australia.

Tuttavia, ha affermato che l’Australia ha avuto un numero molto più elevato di attacchi mortali, con 22 rispetto ai sette dello stesso periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *