La Juventus segna in ritardo per strappare il quarto posto nella finale di Coppa Italia

Un gol nel finale messo a punto da Timothy Weah Arcadio Melik Ed è successo Juve Un posto in finale di Coppa Italia, preservando le possibilità del club torinese di vincere il primo titolo in tre anni.

Mentre Laziale La Juventus ha vinto il ritorno della semifinale martedì sera, 2-1, e la Juventus è andata avanti con un 3-2 complessivo.

Weah ha mandato un cross sette minuti prima della fine della partita, che Milik ha segnato in rete.

Tati Castellanos ha segnato un gol in ogni tempo per la Lazio.

La Juventus vinse l'andata 2-0 con due reti Federico Chiesa E Dusan Vlahovic.

Nella finale del 15 maggio a Roma la Juventus affronterà una delle due Atalanta O Fiorentina. Mercoledì la Fiorentina è avanti 1-0 nel ritorno dell'altra semifinale.

La Juventus ha vinto la Coppa Italia per 14 volte, un record, di cui quella del 2021 è stata l'ultimo titolo vinto dai Bianconeri.

Raggiungendo la finale la Juventus si qualificò anche per la Supercoppa Italiana della prossima stagione alla quale parteciparono quattro squadre.

L'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha detto ai giornalisti: “La Lazio doveva ribaltare i conti era naturale aspettarsi aggressività”.

“Dopo il 2-0 di inizio secondo tempo siamo migliorati e abbiamo ottenuto il risultato contro l'ottima Lazio (ma dovevamo segnare prima).

“Oggi era una partita importante. La nostra uscita avrebbe comportato gravi ripercussioni psicologiche visto che non siamo ancora qualificati per la Champions League”.

Castellanos non è estraneo a partecipare a partite importanti, avendo segnato quattro autogol Real Madrid Lo scorso aprile mentre era con Girona.

Il suo primo gol è arrivato dopo 12 minuti all'Olimpico con un salto in alto Alex Sandro Per girare l'angolo. Poco dopo l'intervallo, è riuscito a salvare Gleeson Bremer per concludere un contropiede.

READ  Challenge Cup: i guai casalinghi di Bath e Perpignan danno ai Glasgow Warriors una speranza di progresso

Centrocampista della Juventus e della nazionale statunitense Weston McKinney È uscito zoppicando per un apparente infortunio alla caviglia sinistra dopo il secondo gol di Castianos, ma poi è tornato prima di essere sostituito all'81'.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *