La Guida Suprema Khamenei afferma che l'Iran ha dimostrato la sua forza contro Israele | Notizie della guerra israeliana a Gaza

Gli analisti affermano che i suoi commenti hanno attenuato i timori di una guerra totale tra Iran e Israele.

Il leader supremo iraniano, l'Ayatollah Ali Khamenei, ha elogiato le forze armate del Paese per il loro “successo” dopo che Teheran ha lanciato un attacco diretto senza precedenti contro Israele la scorsa settimana.

Domenica, in un incontro con i leader militari iraniani, Khamenei ha elogiato le forze armate per il loro “successo negli ultimi eventi”, una settimana dopo il primo attacco diretto contro Israele dal suo territorio.

Israele e i suoi alleati hanno abbattuto la maggior parte dei missili e dei droni e l’attacco ha causato danni modesti in Israele.

Domenica Khamenei ha detto: “Quanti missili sono stati lanciati e quanti hanno colpito il loro obiettivo non è la questione principale. Ciò che conta davvero è che l’Iran abbia mostrato la sua forza durante quell’operazione”.

“Nella recente operazione, le forze armate sono state in grado di ridurre i costi e massimizzare i guadagni”, ha aggiunto Khamenei, esortando i funzionari militari a “perseguire continuamente l'innovazione militare e apprendere le tattiche del nemico”.

Khamenei ha aggiunto in dichiarazioni trasmesse alla televisione statale: “Le discussioni tra l'altra parte sul numero di missili lanciati, quanti di loro hanno colpito il bersaglio e quanti non hanno colpito, sono di secondaria importanza”.

Il leader 85enne ha rilasciato queste dichiarazioni in un incontro a cui hanno partecipato gli alti comandanti dell'esercito regolare iraniano, della polizia e del corpo paramilitare delle guardie rivoluzionarie islamiche.

L’attacco iraniano era in risposta a un sospetto raid israeliano del 1° aprile al consolato iraniano a Damasco, in Siria, che ha ucciso, tra gli altri, due generali dell’IRGC.

READ  La Svizzera vota per limitare i veli integrali nel referendum sul `` divieto del burqa ''

I commenti di Khamenei non affrontano l'apparente attacco di ritorsione israeliano di venerdì sulla città centrale di Isfahan, anche se le difese aeree hanno aperto il fuoco e l'Iran ha fermato i voli commerciali nella maggior parte del paese.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *