La Germania accende il nucleare per evitare la crisi invernale

La Germania prevede di mantenere aperte le centrali nucleari rimanenti più a lungo in un momento importante Mentre si sforza di mantenere le luci accese quest’inverno Con meno gas russo.

Il Wall Street Journal riporta che i funzionari hanno concluso che le stazioni sono necessarie a causa della mancanza di benzina e possono essere mantenute aperte senza problemi di sicurezza.

La Germania si è impegnata a eliminare gradualmente l’energia nucleare dopo il disastro di Fukushima in Giappone nel 2011, accrescendo l’opposizione alla tecnologia.

Berlino era Sotto pressione per cambiare rotta Dall’invasione dell’Ucraina per ridurre l’impatto della crisi del gas sui produttori e sulle famiglie.

La Germania ha tre impianti rimanenti, gestiti da E.ON, EnBW e RWE, che forniscono circa il 6% dell’elettricità del paese.

Attualmente la chiusura è prevista per la fine dell’anno. Il Wall Street Journal ha aggiunto che qualsiasi estensione deve ancora essere formalmente approvata e i dettagli sono ancora in discussione.

È arrivato quando la Norvegia ha avvertito che non potrebbe fare di più per aiutare la Germania a evitare una crisi del gas questo inverno perché la Russia sta limitando le forniture.

Jonas Gahr Storey, il primo ministro norvegese, ha affermato che il paese sta producendo a tassi “massimi”, avendo aumentato la produzione del 10% dall’invasione russa dell’Ucraina.

“Semplicemente non possiamo decidere politicamente, stiamo facendo di più ora”, ha detto Olaf Schulz, il cancelliere tedesco, in un incontro a Oslo.

Limita le opzioni della Germania mentre lotta per trovare nuove fonti di gas dopo che l’invasione russa dell’Ucraina ha interrotto una delle principali fonti di approvvigionamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.