Il Manchester City si unisce alla corsa per ingaggiare il grande giocatore italiano Sher N’Dour dal Benfica

Il Manchester City “si unisce alla corsa per ingaggiare il grande italiano Sher N’Dour dal Benfica… con la squadra di Pep Guardiola” che si prepara a rivaleggiare con Manchester United, Paris Saint-Germain, Juventus e AC Milan “per la firma del centrocampista quest’estate

Di Will Pickworth per Mailonline

01:01 10 maggio 2023 Aggiornato alle 01:01 10 maggio 2023


  • Il Man City cercherà di portare rinforzi a centrocampo durante l’estate
  • Insieme alle migliori star, sono ansiosi di aggiungere i migliori giovani talenti in circolazione
  • Ciò include la stella del Benfica Cher N’Dour, che ha recitato per la sua seconda squadra



Si dice che il Manchester City sia pronto a rivaleggiare con il Manchester United nella battaglia per ingaggiare il meraviglioso giocatore italiano Sher N’Dour dal Benfica.

Il centrocampista 18enne è uno dei giocatori più in voga del continente e ha già attirato l’interesse di Erik ten Hag, Paris Saint-Germain, Juventus e Milan in vista di un possibile trasferimento questa estate.

Dopo aver superato i ranghi giovanili nella sua nativa Italia all’Atalanta, N’Dour si è trasferito al Benfica all’età di 16 anni nel 2020.

Ha brillato per la squadra B del Benfica – diventando il giocatore più giovane a giocare per loro all’età di 16, 269 anni – battendo il record precedente stabilito dall’ex stellina del club e ora prestatore del Chelsea Joao Felix.

N’dour ha anche rappresentato l’Italia a livello giovanile fino all’Under 20 e ha esordito con il Benfica a marzo.

Il Manchester City è pronto a rivaleggiare con il Manchester United nella battaglia per ingaggiare la superstar italiana del Benfica Sher N’Dour
N’Dour, 18 anni, ha impressionato la squadra “B” del Benfica da quando è arrivato dall’Atalanta a 16 anni

E secondo il SoleMentre il City è desideroso di reclutare le migliori stelle nel proprio centrocampo durante l’estate, hanno gli occhi puntati sul futuro e vedono il 18enne come parte di questo.

READ  Oscar Piastri rende cristallini i suoi sentimenti per Lewis Hamilton dopo aver affrontato il Gran Premio d'Italia

N’Dour è stato paragonato al suo idolo d’infanzia Paul Pogba, anche se non si pensa che sia entusiasta di tornare in Italia per unirsi al francese alla Juventus.

Il rapporto dice che N’Dour – che è alto 6 piedi e 3 pollici – è stato notato dagli scout del City mentre era con il suo club e l’Italia Under 20.

Il suo contratto scadrà in estate, quindi Benfica e Atalanta verrebbero pagati solo indennità di formazione se il club dovesse ingaggiarlo, rendendo l’acquisizione ancora più allettante.

N’Dour ha collezionato 26 presenze con le giovanili azzurre dall’Under 15 all’Under 20.

Tende a giocare a centrocampo, ma N’Dour è anche abile in un ruolo più offensivo ed è considerato una delle migliori giovani stelle in Europa.

Il centrocampista ha collezionato un totale di 56 presenze con la squadra del Benfica B – che milita nella seconda divisione del calcio portoghese – segnando cinque gol e aggiungendo un assist.

Si dice che Pep Guardiola sia desideroso di aumentare le sue opzioni a centrocampo con la stella dell’Italia Under 20



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *