Il boss del Tottenham, Antonio Conte, sostiene il “fortissimo” Harry Kane per riprendersi dal momento in cui ha inseguito Roberto Baggio in Coppa del Mondo

I ricordi dolorosi del compagno di squadra Roberto Baggio torneranno ad Antonio Conte quando vide Harry Kane tirare un calcio di rigore ai Mondiali.

Kendi solito piuttosto letale da 12 yard, sembrava scioccato dopo aver preso una penalità di fila Z durante La sconfitta per 2-1 dell’Inghilterra nei quarti di finale contro la Francia 16 giorni fa.

3

Harry Kane ha sbagliato un secondo rigore mentre l’Inghilterra è stata eliminata dalla Coppa del Mondo contro la Francia, ma l’allenatore del Tottenham Antonio Conte lo sostiene per una rimonta.Credito: P.A
Antonio Conte ha visto una dolorosa somiglianza tra la mancanza di Harry Kane e il collega italiano all'epoca della famigerata meta di Roberto Baggio nel 1994.

3

Antonio Conte ha visto una dolorosa somiglianza tra la mancanza di Harry Kane e il collega italiano all’epoca della famigerata meta di Roberto Baggio del 1994.Credito: AFP
Antonio Conte insiste che Harry Kane tornerà nei panni di Roberto Baggio

3

Antonio Conte insiste che Harry Kane tornerà nei panni di Roberto BaggioCredito: Reuters

Guardandolo dalla sua casa in Italia, deve essersi sentito terribilmente familiare Contiche faceva parte della squadra azzurra che perse ai rigori contro il Brasile nella finale del Mondiale 1994.

Quel giorno era suo compagno di squadra alla Juventus Baguio Chi era la povera anima che l’ha scosso da 12 yard in uno dei momenti più iconici del torneo di tutti i tempi.

È stato molto duro con me Creatore di coda di cavallo Ma Baggio ha risposto con due scudetti consecutivi nei due anni successivi alla Juventus e al Milan.

Ora toccava a Kane dimostrare la sua forza mentale rispondendo speroni – E Conte non ha dubbi che il suo attaccante stella possa farcela.

L'ultima volta che il Tottenham ha affrontato i Bees è stato nella gara di ritorno della Premier League
Ken

“Era un mio compagno di squadra”, ricorda il suo vecchio allenatore Baggio, allenatore del Tottenham, 53 anni, “Sicuramente ricordo molto bene il modo in cui ha vissuto quel momento.

READ  Novak Djokovic arrabbiato con l'arbitro in vista del confronto Open d'Italia e la sospensione di Taylor Fritz | Tennis | sport

Di recente ho visto un documentario su questa punizione.

“È stato incredibile per lui mettere la palla fuori dalla porta. Stiamo parlando di un vero specialista del rigore.

“Ma questo è un altro esempio dei migliori giocatori che si assumono la responsabilità e quando ti assumi la responsabilità puoi sbagliare i rigori.

“Con il Brasile non ho sbagliato il rigore perché non ho giocato! Ma ho visto calciatori importanti come Baggio, Alessandro Del Piero e ora Harry sbagliare rigori importanti”.

“È normale. È imprevedibile perché di solito quando giocatori come Harry, Baggio e altri giocatori importanti vanno al calcio di rigore, è probabile che segneranno e non c’è l’uno per cento di possibilità che manchino ma meno.

“Ma cos’è successo. Devi togliertelo dalla testa e rimettertelo”.

Guardare la miseria di Keane è stata un’esperienza “davvero strana” per Conte in quanto ha visto due dei suoi migliori giocatori confrontarsi due volte.

Il capitano del Tottenham Hugo Lloris era nella porta francese e non è andato neanche lontanamente vicino al primo rigore di Kani, che ha pareggiato il punteggio sull’1-1 nel secondo tempo.

Ma il back-maker dei Les Bleus non ha dovuto avvicinarsi al secondo tentativo quando ha superato la traversa da una certa distanza.

Lloris e Kane si sono incontrati per la prima volta da ieri quando il portiere è tornato ad allenarsi.

Il finalista sconfitto sarà in panchina oggi al Brentford, con il portiere di riserva Fraser Forster che farà il segno tra i bastoni.

Tuttavia, Conte ritiene che non ci saranno tensioni tra Loris, 35 anni, e Ken.

Ha detto: “Assolutamente no. Ho un gruppo di ragazzi davvero bravi.

READ  La pallavolo femminile statunitense batte l'infortunio di Jordan Poulter e batte l'Italia

“Sono sicuro che da un lato Hugo fosse davvero felice, ma dall’altro era davvero dispiaciuto.

“Quando giochi a questo livello devi essere una persona forte. Harry è una persona forte”.

Antonio Conte

“Ne sono sicuro perché stiamo parlando di giocatori davvero bravi e ragionevoli.

“La tua guardia e il tuo aggressore, uno contro l’altro, due volte, erano davvero strani.

“Ma poi ho detto, beh, è ​​​​successo.” Mi è piaciuto il gioco. È stata una delle partite più belle del Mondiale”.

Sarebbe comprensibile se Kane fosse leggermente traumatizzato dai suoi errori.

Era tutto ma, se si fosse convertito e l’Inghilterra avesse trovato un vincitore, molti pensavano che questo potesse davvero essere il loro anno, che avrebbe finalmente posto fine al trofeo di Keane.

Ma Conte ha ritenuto che non ci fosse bisogno di una conversazione consolante con il 29enne a causa della forza di carattere di Kane.

“Quando ero giocatore c’erano situazioni negative.

“Non è così importante trovare persone che ti dicano: ‘Oh, non preoccuparti.'”

“Quando giochi a questo livello devi essere una persona forte.

“Harry è una persona forte. Io ero una persona forte quando ero un giocatore.

I fan dicono la stessa cosa di Tommy Fury e Molly May che trascorrono il Natale separati
I fan reali dicono la stessa cosa sul momento disordinato del principe Louis

“Per me è meglio non parlare, non cercare di giustificare. Stiamo parlando di un giocatore importante e loro sanno rispondere”.

Per i giocatori forti, è chiaro che le azioni parlano più delle parole.
E con Kane che segna nell’ultima rete per il Tottenham sei Scontri di Santo Stefano, ci aspettiamo che agisca anche oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.