I funzionari sanitari della contea di Deschutes confermano un raro caso di peste umana; Probabilmente il residente è stato infettato da gatti domestici

È il primo caso segnalato in Oregon in quasi un decennio; Preso in anticipo, “rischio minimo per la società”

BEND, Oregon (KTVZ) – I servizi sanitari della contea di Deschutes hanno dichiarato mercoledì di aver confermato un raro caso di peste umana in un residente locale, il primo in Oregon in quasi un decennio. Hanno detto che la persona è stata probabilmente infettata dal suo gatto domestico sintomatico.

“Tutti i contatti stretti del residente e del suo animale domestico sono stati contattati e sono stati forniti farmaci per prevenire la malattia”, ha affermato il dottor Richard Fawcett, ufficiale sanitario della contea di Deschutes.

I sintomi della peste di solito iniziano negli esseri umani da due a otto giorni dopo l'esposizione a un animale o una pulce infetti. Questi sintomi possono includere un'improvvisa comparsa di febbre, nausea, debolezza, brividi, dolore muscolare e/o linfonodi chiaramente ingrossati chiamati bubboni.

Se non diagnosticata precocemente, la peste bubbonica può svilupparsi in peste setticemica (infezione del flusso sanguigno) e/o peste polmonare (infezione polmonare). Queste forme di peste sono più pericolose e difficili da curare.

Fortunatamente, i funzionari sanitari affermano che questa condizione è stata identificata e trattata nelle fasi iniziali della malattia, senza comportare rischi significativi per la comunità. Durante le indagini sulle malattie infettive non sono emersi ulteriori casi di peste.

Secondo l’Oregon Health Authority, la peste è rara in Oregon, con l’ultimo caso segnalato nel 2015. Si trasmette all’uomo o agli animali attraverso il morso di una pulce infetta o attraverso il contatto con un animale malato della malattia. Gli animali più comuni che trasmettono la peste nell’Oregon centrale sono gli scoiattoli e gli scoiattoli, ma anche i topi e altri roditori possono trasmettere la malattia.

READ  Il James Webb Space Telescope cattura l'universo su un SSD da 68 GB

Suggerimenti per prevenire la diffusione della peste:

  • Evitare qualsiasi contatto con i roditori e le loro pulci. Non toccare mai roditori malati, feriti o morti.
  • Tieni gli animali domestici al guinzaglio quando sono fuori e proteggili con prodotti antipulci. Non permettere agli animali domestici di avvicinarsi a roditori malati o morti o di esplorare le loro tane.
  • I gatti domestici sono altamente suscettibili alla peste e i gatti infetti possono trasmettere i batteri all’uomo. Se possibile, scoraggia la caccia ai roditori. Consulta immediatamente il veterinario se il tuo gatto si ammala dopo essere entrato in contatto con i roditori.
  • I residenti dovrebbero tenere i roditori selvatici fuori dalle case e rimuovere cibo, cataste di legna e altri materiali che attirano i roditori intorno alle case e agli edifici annessi.
  • Non accamparsi, dormire o riposare vicino a tane di animali o aree in cui si osservano roditori morti.
  • Astenersi dal dare da mangiare a scoiattoli, scoiattoli o altri roditori selvatici nei campeggi e nelle aree picnic. Conservare cibo e rifiuti in contenitori resistenti ai roditori.
  • Indossa pantaloni lunghi dentro le scarpe per ridurre l'esposizione alle pulci. Applicare un repellente per insetti sui calzini e sui polsini dei pantaloni per ridurre l'esposizione alle pulci.

Scopri di più attraverso: https://www.cdc.gov/plague/index.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *