Gli YouTube Shorts stanno girando su TikTok con la nuova funzionalità di live streaming

Dylan Hurtsky

YouTube Shorts ha preso il sopravvento su TikTok con la sua ultima funzionalità, portando per la prima volta lo streaming live verticale nel feed Shorts.

Lanciato a settembre 2020, YouTube Shorts ha contribuito a far crescere il numero di canali sul sito fino a raggiungere decine di migliaia di iscritti.

è simile a tic tocYouTube Shorts offre un feed privato che consente agli utenti di caricare e utilizzare contenuti della durata massima di un minuto.

Ora, YouTube ha fatto un altro tentativo su TikTok aggiungendo una nuova funzionalità di live streaming verticale e potrai trovarla nel feed di Shorts esistente.

L'articolo continua dopo l'annuncio

YouTube Shorts aggiunge trasmissioni live verticali

YouTube ha testato le trasmissioni live verticali sulla piattaforma dall'agosto 2023, ma le renderà finalmente disponibili a tutti gli utenti a partire dal 7 febbraio 2024.

Annunciare In una clip sul canale YouTube Creatorsdescrive in dettaglio i requisiti necessari per poter trasmettere in streaming dal vivo sulla piattaforma, nonché alcune delle opzioni di cui potrai sfruttare durante la configurazione dello streaming.

La firma del dexerto Gratis e ottieni:

Meno pubblicità|Modalità scura|Giochi, TV, film e programmi tecnologici

Questi appariranno nel feed in modo simile a come funziona una trasmissione TikTok Live e potrai toccarli per accedere alla chat.

L'articolo continua dopo l'annuncio

Oltre alla possibilità di eseguire lo streaming in verticale, i creatori di YouTube possono eseguire lo streaming multiplo in orizzontale e in verticale in modo che gli utenti possano goderselo come preferiscono.

READ  Amazon rilascia questa settimana un nuovo aggiornamento Echo facile da usare

Come avverte la pagina di supporto YouTube di Twitter, apparirà come due flussi e richiederà l'uso di plugin di terze parti.

Nel complesso, la reazione alla nuova funzionalità è stata positiva e gli utenti sembrano molto entusiasti di lanciare la nuova funzionalità della piattaforma.

L'articolo continua dopo l'annuncio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *