Eden Dzeko vuole restare all’Inter e potrebbe giocare al fianco di Romelu Lukaku in attacco, riferiscono i media italiani


L’attaccante dell’Inter Edin Dzeko non ha intenzione di lasciare il club questa estate nonostante l’arrivo di Romelu Lukaku, e potrebbe essere utilizzato in una coppia offensiva con il belga dell’epoca.

E’ quanto riporta l’edizione odierna del quotidiano milanese Gazzetta dello Sport, secondo cui il 36enne non sente che con l’arrivo di Lukaku non avrà posto nel club, anzi crede di potersi formare. Duo complementare in anticipo.

Dzeko è stato ingaggiato la scorsa estate come rinforzo offensivo dell’Inter dopo la cessione a sorpresa di Lukaku al Chelsea, e ora che il 29enne è tornato in prestito in nerazzurro per la prossima stagione, il posto del bosniaco in rosa potrebbe essere precario. .

Dzeko, dal canto suo, ha pensato al suo futuro e la sua priorità resta quella di restare all’Inter, mentre il tecnico Simone Inzaghi potrebbe vedere la possibilità di utilizzare lui e Lukaku insieme in attacco in alcune partite.

Dato che il bosniaco agisce come una sorta di regista offensivo come l’occasionale attaccante esterno, può collegarsi con Lukaku andando più a fondo per riunire il giocatore mentre il belga si concentra sul correre dietro e attaccare l’ultima linea per difendere gli avversari.


READ  Notizie sugli Spurs: Antonio Conte vuole che gli Spurs siano più forti ma continua a difendere Son Heung-min

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.