Al via i lavori di ristrutturazione della Torre della Banca d’Italia a San Jose

San Jose – La tanto attesa ristrutturazione della storica torre della Banca d’Italia nella città di San Jose inizierà nel giro di poche settimane, con la ristrutturazione che include nuove scale esterne con terrazze giardino.

La ristrutturazione è stata eseguita dalla West Bank Real Estate Alliance, uno sviluppatore globale con sede in Canada, e dagli sviluppatori della Urban Community con sede a San Jose guidati da Gary Dillabok e Jeff Arrilla.

“Sono assolutamente lieto di lanciare questo aggiornamento della Banca d’Italia”, ha affermato Tillabok, amministratore delegato di City Community.

Questo aggiornamento rinnoverà la parte superiore e inferiore dell’edificio, sia all’interno che all’esterno, con una scala nuova di zecca a sud della torre, che sarà la 12th St. accanto a East Santa. Via Chiara.

L’inizio dei lavori di ristrutturazione è stato ritardato perché è stata necessaria una notevole quantità di lavori di riparazione all’interno dell’edificio per affrontare i problemi legati all’amianto.

Quel lavoro di riparazione è ora completo, ma ha richiesto più tempo di quanto inizialmente stimato dagli sviluppatori.

“La compensazione è stata più di quanto pensassimo”, ha detto Tillabok. “Stiamo finendo i lavori di riparazione”.

Dillabough ha anche rivelato che Westbank, una società partner di San Jose, ha aggiornato i piani per altri piani urbani.

– Sono in corso i lavori di costruzione di Park Habitat, un complesso ecologico di uffici e negozi che sosterrà un totale di 1,2 milioni di piedi quadrati e il personale d’ufficio che lavora nelle piantagioni. I lavori di demolizione della vecchia Barclays Hall sono iniziati a maggio.

– Un padiglione curvo, il Serpentine Pavilion, che cambia la forma del centro eventi, diventando il fulcro dell’isolato principale nel quartiere SoFA di San Jose a partire da settembre. Il padiglione si trova vicino a South First Street e East San Carlos Street.

READ  Mancini dice che l'Italia può migliorare, notizie di calcio e grandi storie

– 409 S. Una torre residenziale nel sito del ristorante Old Bo Town a Second St., potrebbe essere il terzo progetto più grande dopo la Banca d’Italia e il Park Habitat, ha affermato Dillabough, aggiungendo che la Cisgiordania e la comunità urbana sono focalizzate sul città di San José.

L’aggiornamento della torre della Banca d’Italia includerà spazi per riunioni e spazi aperti a ogni livello delle nuove scale esterne.

Costruita nel 1925, le terrazze esterne sono accessibili dall’interno della torre della Banca d’Italia di 14 piani in stile rinascimentale e rinascimentale.

“La Banca d’Italia a San Jose è un vero gioiello”, ha detto Tillabok. “Vogliamo riportare l’edificio al suo antico splendore.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.