7 migliori città e villaggi della Toscana da visitare nel 2024

Sebbene in Italia non manchino destinazioni di vacanza affascinanti come la Costiera Amalfitana, le Cinque Terre, la Puglia e la Sicilia, c'è qualcosa di particolarmente magico in Toscana.

È una zona che spesso sembra immersa in una morbida luce dorata, con colline dolcemente digradanti e bellissime ville italiane immerse tra uliveti, cipressi e vigneti.

Mentre potresti facilmente riempire le tue giornate nelle città di Firenze e Pisa, o esplorare le stradine e la piazza centrale di Siena, una delle più grandi esperienze in Toscana è esplorare le numerose città e villaggi medievali in collina sparsi per la campagna.

Dalle famose torri di San Gimignano e la bellissima Pienza a Creve nella regione vinicola del Chianti, ci sono numerose città e villaggi, tutti con il loro fascino unico e facilmente raggiungibili in auto l'uno dall'altro. Ecco sette dei nostri preferiti.

San Gimignano

San Gimignano è famosa per le sue 14 torri (Belle foto)

San Gimignano è una delle cittadine più conosciute della Toscana – e per una buona ragione. La sua posizione collinare, gli affascinanti ristoranti locali e l'ambiente da cartolina lo rendono uno dei preferiti dai turisti. I visitatori possono passeggiare per le strade medievali, fermarsi in uno dei tanti piccoli negozi, vedere l'imponente Duomo della città e visitare il Museo Civico presso il Palazzo del Popolo.

C'è una storia divertente dietro le famose torri di San Gimignano. Tra l'XI e il XIII secolo, le famiglie nobili che controllavano la città affidarono le loro torri come simbolo di ricchezza e potere ai loro rivali politici ed economici, e ne costruirono sempre di più: si ritiene che siano 72 in totale. Il suo apice si trova a San Gimignano. Ne sono sopravvissuti solo 14, ma sono comunque interessanti e regalano alla città una storia vivida.

READ  L'ambasciata del Bangladesh in Italia onora i mittenti di rimesse elevate nella Giornata internazionale dei migranti

Per saperne di più Viaggio in Italia:

Montalcino

I primi riferimenti scritti a Montalcino risalgono all'814 d.C (Belle foto)

Montalcino è un'ottima scelta per gli amanti del vino: è ben nota per i suoi vini Brunello di Montalcino e Rosso di Montalcino. La sua posizione tra le montagne della Val d'Orcia offre un ambiente più antico di qualsiasi altra città in questo elenco. I visitatori si troveranno circondati da una campagna di cipressi e fiori e da ondulati uliveti e vigneti. I turisti possono scalare le mura del castello, passeggiare per le strade tortuose e trascorrere un po' di tempo in Piazza del Popolo, ma nessun visitatore dovrebbe perdersi le degustazioni di vino che si possono gustare in città e nei suoi dintorni.

Pienza

Papa Pio II incaricò per primo un architetto fiorentino di trasformare la sua città natale di Corseignano, l'attuale Pienza. (Belle foto)

Pienza si trova anche nella Val d'Orcia, sede di dolci colline punteggiate da città rinascimentali, vigneti e castelli medievali. La cittadina è circondata da mura medievali, all'interno delle quali si snoda un dedalo di bellissime stradine acciottolate fiancheggiate da tipiche case toscane. Dal paese si gode una splendida vista sulle colline e sugli uliveti, con in lontananza il Monte Amiata.

Tutte le strade della città conducono a Piazza Pio II, in particolare le pittoresche strade tra cui Via dell'Amore e Via del Bacio. In questa piazza si trovano la cattedrale della città, Palazzo Piccolomini e Palazzo Borgia, che ospita il museo cittadino.

Tomba nel Chianti e Montefioralle

Le Grave in Chianti si trovano a 30 km da Firenze (Belle foto)

Nessuna visita in Toscana è completa senza una visita al Chianti, la famosa regione produttrice di vino. Grave in Chianti è una delle città più belle di questa parte della Toscana, incentrata attorno alla triangolare Piazza Matteotti, i cui portici nascondono venditori che vendono una varietà di prodotti freschi.

READ  Inghilterra contro l'Italia nella finale di Euro 'grande rischio' facce

Ai piedi delle colline sotto Greve in Chianti si trova Montefiorele, uno dei borghi più antichi della Toscana. È ancora circondato dalle sue mura difensive originali e il suo centro (quasi) pedonale è il luogo ideale per una piacevole passeggiata. I vigneti circostanti saranno il fulcro della vostra visita, ma salendo sulle colline fino al punto più alto del paese, troverete la chiesa di Santo Stefano e una vista panoramica di vigneti, uliveti e cipressi. .

Volterra

Questa cittadina toscana è stata descritta come parte della serie di film di Twilight (Belle foto)

Volterra era un tempo una potente città etrusca, ma oggi è conosciuta soprattutto per l'artigianato italiano e i resti del suo passato medievale. Sebbene l'anfiteatro romano di 2.000 anni sia un altro punto forte, è dominato dal Palazzo dei Priori e dal suo Duomo con il suo palazzo del XIII secolo. Resti del suo passato etrusco si possono trovare nelle mura di Porto all'Argo del V secolo e nel Museo Etrusco Guernacci, mentre il piccolo Museo Pinacoteca si concentra sull'arte tra il XIV e il XVII secolo.

Pidigliano

Pidigliano è considerato uno dei borghi più belli d'Italia (Getty Images/iStockPhoto)

Pidigliano si trova nella Maremma vicino alla costa toscana. Questa è un'altra città collinare, ed è costituita da file di edifici in arenaria costruiti su pietra vulcanica di “tufo”. Oltre a godersi degustazioni di vino, i turisti possono passeggiare per le grandi strade, fermarsi a bere e mangiare nella bellissima Piazza del Popolo, esplorare il palazzo-fortezza di Palazzo Orsini (e il suo museo) e visitare la fontana dei Sette Canali.

La città è anche conosciuta come la “Piccola Gerusalemme” poiché una grande popolazione ebraica visse lì fino alla Seconda Guerra Mondiale, ed esistono ancora molti resti della sua storia religiosa, dal vecchio quartiere ebraico, che ora ospita un museo ebraico. – a una sinagoga dorata.

READ  Corona virus oggi: gli Stati Uniti lanciano il moderno vaccino anti-governo Più di 75 milioni di persone sono colpite in tutto il mondo

Pietrasanta

Pietrasanta fu teatro di pesanti combattimenti durante la Seconda Guerra Mondiale (Belle foto)

Pietrasanta conserva ancora parte della creatività artistica associata al periodo in cui artisti come Michelangelo frequentavano la città. Oggi ospita una delle più alte concentrazioni di gallerie d'arte tra le città italiane, dalla Favret Mosaici Artici alla Galleria d'Arte Contemporanea Flora BK.

Pietrasanta si trova molto vicino alla costa, vicino a località di lusso come Forte dei Marmi, ed è una città influenzata dalla storia locale e dal turismo moderno. Oltre alle spiagge, il Duomo e il castello Rocca di Sala sono punti salienti, mentre il museo archeologico, la cava di marmo e la mostra d'arte annuale (soprannominata La Vercelliana) sono un po' fuori dai sentieri battuti.

Leggi di più sull'Italia I migliori alberghi a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *