Tutto ciò che impasti è pasta

Riguarda l’impasto alla Pizzana. Fondata nel 2017 a Brentwood, in California, Pizzana è il sogno neo-napoletano dello chef italiano Daniele Udetti, già apparso in “The Chef Show” di Netflix, “Beat Bobby Flay” e “Best In Dough”. Ora il pluripremiato pizzaiolo sta portando la sua audace interpretazione della torta tradizionale nel suo primo ristorante texano nel centro di Dallas.

Cresciuto da una famiglia di fornai e panettieri, l’infanzia di Chef Uditi ruotava intorno alla pulizia dei forni per la pizza e alla cottura delle pagnotte nel panificio di famiglia a Napoli. Dopo essere emigrato a Los Angeles nel 2010, la sua esperienza culinaria è emersa mentre si occupava di riunioni private, comprese quelle dell’attore candidato al Golden Globe Chris O’Donnell.

È stato a Los Angeles dove ha incontrato la fondatrice di Sprinkles Cupcakes, Candace Nelson, che dopo aver provato una delle sue deliziose fette, ha voluto contribuire a realizzare il suo sogno di pizza.

“Ho preso un boccone di quella deliziosa pizza e ho pensato ‘Questo è qualcosa di speciale'”, ricorda Candace. “Ho visto che tutto stava andando bene e abbiamo deciso di collaborare e aprire un ristorante”.

Utilizzando farine biologiche macinate a pietra, Chef Uditi fa fermentare il suo “impasto lento” per 48 ore prima della cottura. Il risultato è la crosta leggera e croccante che ti aspetteresti dalla tradizionale pizza napoletana, ma con un supporto solido al centro della fetta.

“Tradizionalmente, la pizza napoletana si mangia con forchetta e coltello, ma a noi americani di solito piace prendere le fette e mangiarle con le mani”, dice Candice. La “pasta lenta” conferisce il carattere croccante, croccante e gommoso della pizza napoletana con la fermezza di reggere una fetta. È il meglio dell’Italia che soddisfa i gusti americani”.

READ  Dopo 32 anni, un eremita italiano saluta la sua isola

È un gusto che ha fatto guadagnare a Pizzana molti premi, non solo essendo uno dei 101 migliori ristoranti di Jonathan Gold a Los Angeles, ma anche essendo un Michelin Bib Gourmand. Sostituendo l’atmosfera rossa di una normale pizzeria con toni bianchi e blu acqua, il ristorante ricorda il Mediterraneo e rende omaggio alle cucine in cui è cresciuto lo chef Uditi. Gli ingredienti sono fedeli alle radici dello chef Uditi quanto quelle del ristorante, con mozzarella fior di latte spedita fresca dall’Italia e pomodori San Marzano coltivati ​​nel suo orto a Napoli.

Con oltre 15 diverse selezioni di pizza, i commensali non avranno problemi a scegliere una torta adatta da affettare. Non si può sbagliare con un classico salame piccante o una margherita, ma i commensali più avventurosi possono provare anche la pizza Diavola, condita con salame piccante, scalogno carbonizzato, noci nduga, noci romesco e miele. Il Pignatiello è composto da costolette brasate con salsa cremosa al parmigiano, mentre la pizza alla vodka è condita con salsa alla vodka fatta in casa dallo chef Uditi, salsa verde, peperoncino calabrese e origano. Il ristorante Dallas introdurrà anche i commensali alla pizza al petto alla griglia che è limitata alla sua posizione. E per coloro che desiderano prendere le fette da asporto, i clienti possono ordinare le loro pizze con il metodo “scalda e affetta”, dove prendono una pizza parzialmente cotta, aggiungono i condimenti, la riscaldano nel forno e la servono fresca a casa.

Sebbene la pizza sia la protagonista dello spettacolo, non è tutto ciò che Pizzana ha da offrire. Ha anche una varietà di insalate e pasta per tutti i tipi di intenditori italiani, sia al forno con polpette, broccolini cotti a legna o pasta di cavolfiore croccante.

READ  Dopo il processo per diffamazione di Amber Heard, Johnny Depp viene avvistato con una donna misteriosa in Italia prima del suo concerto

Certo, non puoi finire un pasto senza dessert, ed è qui che entra in gioco l’esperienza culinaria di Candace. Che si tratti di torta al cioccolato all’olio d’oliva con gelato alla vaniglia, panna cotta ricoperta di caramello salato o mele croccanti con glassa al bourbon, Candice sposa due mondi della cucina italiana e americana proprio come il resto del ristorante.

“Adoro cucinare ed elevare queste esperienze quotidiane delle persone attraverso il cibo”, afferma Candice. “Le nostre major potrebbero essere diverse, tuttavia [chef Uditi] E sono entrambi fornai che lavorano con diversi tipi di impasto. Alla Pizzana abbiamo davvero qualcosa per tutti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.