Southgate punta al primo posto in classifica in Inghilterra

Gareth Southgate afferma di essere spinto a rendere l’Inghilterra la squadra con il punteggio più alto al mondo, sottolineando che non c’è spazio per la “negligenza” mentre cercano di terminare la loro campagna di qualificazione a Euro 2024 alla grande.

L’Inghilterra, che lunedì affronterà la Macedonia del Nord a Skopje, ha confermato di essere tra le teste di serie nel sorteggio della fase finale in programma il mese prossimo in Germania.

Ma hanno deluso nella vittoria per 2-0 contro Malta venerdì a Wembley, e cercheranno di migliorare contro l’umile Macedonia del Nord, che li ha battuti 7-0 all’Old Trafford a giugno.

“Ci siamo qualificati”, ha detto l’allenatore dell’Inghilterra ai media britannici prima della partita finale del Gruppo C.

“Con le partite del fine settimana, forse siamo terzi al mondo in questo momento (l’Inghilterra è quarta nell’ultima classifica FIFA pubblicata), ma siamo a due posizioni da dove dobbiamo essere, quindi non possiamo permetterci di sprecare Giochi.” .

“Alcuni giocatori hanno tre partite per entrare nella squadra, altri forse hanno tre partite per entrare nella squadra.”

Southgate ha affermato che il livello di prestazione deve essere lo stesso “ogni volta”.

L’Argentina, vincitrice della Coppa del Mondo, è in testa alla classifica mondiale, seguita dalla Francia al secondo posto e dal Brasile al terzo. L’Inghilterra è rimasta tra le prime cinque per cinque anni consecutivi.

Alla domanda se arrivare primo lo ha motivato a continuare, Southgate ha detto: “Sì, perché alla fine lo ottieni con la coerenza e devi giocare bene anche nei tornei perché i punti in classifica sono più alti nei tornei”.

“Imposta anche i comportamenti ogni giorno in campo e fuori dal campo.

READ  Rory McIlroy: Il numero 3 del mondo dice che il tumulto della vita ha messo a dura prova le amicizie

“Se vuoi diventare la prima squadra in classifica, non c’è spazio per negligenza o casualità. Questo deve essere il nostro impegno”.

L’ultimo ritiro inglese dell’anno è stato interrotto dalle assenze.

Cinque giocatori della squadra originaria si sono ritirati per infortunio e altri due hanno lasciato la squadra prima di recarsi nei Balcani.

La Federcalcio inglese ha annunciato che Kieran Trippier è tornato a casa a causa di un problema personale, mentre l’infortunio ha costretto Jarrod Bowen a lasciare il campo domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *