Se dico quello che penso, verrò squalificato per molte partite



aggiornare. Alle 23:50

CEST


L’allenatore del Real Madrid Carlo Ancelotti ha mostrato due squadre dopo il pareggio della sua squadra al Sanchez Pizjuan contro il Siviglia. In risposta ad una domanda sull’operato dell’arbitro basco Ricardo de Burgos Bengoetxea, ha detto che secondo lui “ha fatto bene, una buona partita” e che “ha fatto tutto bene. Ha fermato il contropiede per preservare la salute del giocatore”. Per questo ritiene di “aver giocato una buona partita”.



Dopodiché ha raccontato la verità ai microfoni della Real Madrid Television: “Il ridicolo è l’unica via. Perché se dico quello che penso, giocherò tante partite. Quindi, per evitare la sospensione, uso il sarcasmo”.

“Abbiamo iniziato bene ma non abbiamo sfruttato le opportunità che avevamo e il Siviglia ha aumentato il ritmo ed è andato un po’ meglio”, ha detto l’allenatore del Real Madrid, aggiungendo che è stata “una partita molto competitiva, con molti duelli”.

Riguardo alla partita di Vinicius Junior, ha commentato: “Nel primo tempo ha dato il suo contributo alla squadra. Ha creato tante occasioni” e che erano “molto vicini al gol”, ma “nel secondo tempo è stato più complicato”. ” “C’era una mancanza di energia e abbiamo faticato un po’ di più senza avere il controllo che volevamo.”



Ha menzionato anche il centrocampista Bellingham e il portiere Kepa e ha detto che “hanno fatto la loro partita” e che è “abbastanza soddisfatto della prestazione della squadra. Dopo la pausa, ci sono sempre partite che possono andare in malora”, quindi se ne vanno “con un sacco di cose”. di partite da fare.” Pareggiate e preparatevi per la prossima partita”.

READ  Il semifinalista dell'Australian Open Kyle Edmund è tornato sul ring dopo l'incubo del suo infortunio

“Dobbiamo tenere conto dell’avversario che ha anche messo molta energia nella partita”, ha detto l’italiano, riferendosi alla prestazione del brasiliano Rodrigo Goes dopo aver giocato un’altra partita senza segnare gol.

“Per me oggi Rodrygo è stato uno dei migliori giocatori, se non il migliore. Aveva occasioni chiare, tirava più tiri degli altri, ha provato di tutto. Non ha segnato, va bene così, l’importante è per lui continuare a farlo.” “Giocare bene”, ha aggiunto Ancelotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *