Responsabile Sviluppo Partnership Istituzionali – Italia

Doveri e responsabilità:
Secondo gli obiettivi dell’organizzazione:
• Garantire l’attuazione del programma di raccolta fondi e dei partenariati istituzionali e garantire il raggiungimento degli obiettivi quantitativi e qualitativi;
• Sviluppare e mantenere rapporti di collaborazione con aziende e altri partner per la realizzazione di iniziative progettuali in Italia e all’estero.

Compiti principali:
• Fornire la qualità delle proposte progettuali, i donatori nazionali e internazionali identificano e definiscono proposte progettuali efficaci secondo specifiche linee di finanziamento;
• Collaborare con altre parti dell’organizzazione per garantire l’attuazione delle priorità del progetto attraverso l’utilizzo di fondi aziendali;
• Sviluppare relazioni con donatori pubblici e privati;
• Definire e mantenere un elenco dei consulenti coinvolti nella stesura e presentazione delle proposte progettuali;
• Collaborare con il dipartimento amministrazione, finanza e controllo per garantire che i progetti finanziati siano adeguatamente rendicontati in tempo e in conformità con le linee guida dei donatori e le procedure interne;
• Rappresentare l’organizzazione in reti e incontri nazionali e internazionali, sia interni che esterni alla Federazione SOS Villaggi dei Bambini;
• Stabilire e mantenere partnership con altre istituzioni e potenziali partner in vari settori per stabilire reti a livello locale, nazionale, europeo e internazionale;
• Contribuire alla pianificazione IPD, identificando gli obiettivi annuali da raggiungere e monitorandone l’avanzamento.

Esperienze professionali:
• Almeno 5 anni di esperienza professionale nella gestione di raccolte fondi aziendali.
• Conoscenza dimostrata dei principali programmi di donatori aziendali a livello nazionale e internazionale.
• Comprovata esperienza nella stesura di progetti nell’ambito di bandi emessi da donatori istituzionali; Conoscenza delle procedure e delle linee guida per gli appalti internazionali, con particolare riferimento all’AICS e all’Unione Europea.

Conoscenza ed esperienza
• Laurea Magistrale in Cooperazione Internazionale, Scienze Politiche o altra disciplina affine.
• Buona conoscenza delle linee guida internazionali sulla protezione dei minori e delle politiche sociali in Italia.
• Buona conoscenza degli strumenti di progettazione di base.
• Conoscenza dei canali finanziari italiani ed europei, pubblici e privati.
• Ottima conoscenza di MS Office, Outlook e Internet; Buone capacità comunicative e conoscenza delle tecnologie.
• Ottime capacità di scrittura in italiano e inglese.
• La conoscenza del francese è un plus.

READ  Hearts of Iron IV Italy Rework sblocca un percorso monarchico

Altre abilità
• Eccellenti capacità interpersonali, di lavoro di squadra e di networking.
• Disponibile per brevi trasferte in Italia; All’estero in Europa o fuori dall’Europa.

Come applicare

Invia il tuo CV a risorse-umane@sositalia.it entro il 21 aprile, citando “IPD Manager”. Ai sensi della legge italiana (Decreto Legislativo n° 196/2003. Legge italiana, la presente informativa è rivolta ad entrambi i sessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *