Rafael Nadal batte Zizo Burgess e si qualifica agli Open d'Italia

Rafael Nadal ha continuato la sua preparazione per l'Open di Francia rimontando da un set e sconfiggendo il qualificato belga Zizo Burgess nel turno di apertura dell'Open d'Italia a Roma.

L'ex numero uno del mondo e dieci volte campione ha vinto il torneo nella capitale italiana, con il punteggio di 4-6, 6-3, 6-4.

Nadal (37 anni) ha dichiarato che intende ritirarsi dopo la stagione 2024.

Anche se lo spagnolo non è al suo meglio, ha detto di aver “trovato il modo di vincere” sui suoi campi in terra battuta preferiti, mentre si prepara per quella che dovrebbe essere la sua ultima apparizione agli Open di Francia alla fine di questo mese.

Nadal ha aggiunto: “Il mio gioco è diventato più imprevedibile di prima. Non gioco molto a tennis da due anni, ma penso di poter fare meglio di così”.

Dopo essere tornato da un'assenza di tre mesi per infortunio all'Open di Barcellona lo scorso aprile, Nadal ha raggiunto gli ottavi di finale all'Open di Madrid la scorsa settimana prima di perdere contro il giocatore ceco Jiri Lehka.

In Italia, Nadal ha avuto una partenza difficile sulle superfici che prediligeva da tempo.

Il 22 volte campione del Grande Slam ha rotto il servizio del suo avversario portandosi in vantaggio per 3-1 nel primo set, ma Burgess, al 108esimo posto nella classifica mondiale, ha subito annullato il vantaggio prima di commettere un doppio fallo, dando un servizio al 24enne prendere il set.

Ma dopo che un'emergenza medica tra i tifosi ha interrotto il gioco dopo una partita nel secondo set, Nadal è sembrato più a suo agio.

READ  Gianluigi Buffon ha offerto un enorme contratto da 25 milioni di sterline per entrare a far parte della Saudi Professional League

Si è subito portato in vantaggio per 3-0 e questa volta ha mantenuto la calma, scatenando un dritto vincente e alzando il pugno verso il pubblico mentre pareggiava la partita.

Nadal ha rotto nuovamente il servizio del suo avversario all'inizio del terzo set, prima di ribaltare un deficit di 40-0 e salvare tre break point portandosi in vantaggio per 4-2.

Un potente dritto ha assicurato la vittoria alla fine e ha riservato a Nadal il posto al secondo turno, dove affronterà il polacco Hubert Hurkacz, nono classificato nel mondo.

Nadal ha dichiarato: “Affronterò il Roland Garros tra sole due settimane e mezzo”. “Ho bisogno di mettermi alla prova, se sono capace di spingere il mio corpo al limite, devo spingere per sentirmi pronto per quello che verrà dopo.

“Non parlo solo del Roland Garros, parlo della prossima partita. Ho bisogno di liberarmi da questa paura. Partite come quella di oggi aiutano.

“In alcuni momenti mi muovevo più velocemente. In altri momenti no. Ho bisogno di abituarmi, di correre questo rischio. Mi sento più pronto di prima a provarlo.”

Anche il britannico Jack Draper si è qualificato per il secondo turno battendo il croato Borna Coric 7-5, 6-1.

Draper ha servito otto assi e non ha affrontato break point, e ha anche segnato 22 vincitori nella vittoria per organizzare una partita di secondo turno contro il campione in carica Daniil Medvedev.

Il suo connazionale britannico Dan Evans è uscito dal torneo battendo l'italiano Fabio Fognini 6-4, 3-6, 6-2.

Evans ha lottato per pareggiare la partita in un set ciascuno, prima di perdere il set decisivo in una partita durata due ore e 32 minuti.

READ  Alexander Zverev spazza via Albert Ramos Vinolas a New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *